Come utilizzare Trova il mio iPhone su PC

Con gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo iOS, i tecnici di Apple hanno reso disponibili ai possessori di iPhone e iPad degli strumenti molto utili per trovare, o almeno controllare in remoto, il dispositivo perso da qualche parte.

Secondo una recente ricerca statistica, ogni giorno nel mondo vengono persi migliaia e migliaia di telefonini, in treno, in metropolitana o un ristorante. Ecco quindi che l’utility “Trova il mio iPhone” può essere particolarmente utile, anche perchè stiamo pur sempre parlando di un cellulare che costa come minimo 600 euro.. In questa guida scopriamo assieme come trovare il melafonino attraverso il PC.

Prima dell’avvento di iCloud, l’utility “Trova il mio iPhone” era un’esclusiva per gli abbonati al servizio a pagamento MobileMe, ma ora è disponibile per tutti, a patto ovviamente di avere installato nell’iPhone il sistema operativo iOS 5.0 o superiori.

Per poter utilizzare lo strumento di localizzazioneTrova il mio iPhone” dobbiamo solamente aprire la schermata di Impostazioni del telefono, fare tap sulla voce iCloud e quindi attivare l’opzione “Trova iPhone“. In questa maniera, abbiamo la possibilità di visualizzare la posizione del nostro iPhone su una mappa virtuale semplicemente accedendo al sito web di iCloud tramite un qualsiasi PC. In alternativa, possiamo utilizzare l’applicazione “Trova il mio iPhone” da un altro iPhone, iPad o iPod Touch.

Ricordiamo che lo strumento di localizzazione “Trova il mio iPhone” consuma molta più batteria del normale, quindi consigliamo di attivarlo soltanto quando ci troviamo in luoghi pubblici e abbiamo il timore di perdere e non ritrovare più il nostro telefono. Attraverso questo strumento possiamo anche far suonare l’iPhone perso, far comparire sul display un messaggio personalizzato o anche bloccarlo a distanza attraverso un codice segreto impostato in precedenza.

LEGGI ANCHE: BLOCCARE IPHONE RUBATO!

Migliori offerte Adsl del momento