Google acquista Motorola ufficialmente

Tempo di shopping per il colosso di Mountain View: Google acquista Motorola, e non si é trattato certo di un’acquisizione liscia e serena, anzi. Nonostante varie vicissitudini che hanno reso la vicenda piuttosto travagliata, ormai é ufficiale, acquisisce la casa alata e le aspettative non sono da poco.

Google ha assorbito Motorola, dopo avere ricevuto solo pochi mesi fa, precisamente a febbraio, l’autorizzazione del dipartimento di Giustizia americano e delle autorità europee: una delle operazioni più complesse e discusse dell’anno e del mondo high tech ha trovato un felice epilogo. Un epilogo che però rappresenta solo l’inizio: cosa dobbiamo aspettarci?

Google e Motorola per un nuovo tablet Android, nuovi smartphone, cosa ci riserve il futuro? La transazione é costata la bellezza di 12,5 miliardi di dollari (le azioni sono costate 40 dollari l’una) e così la casa alata é divenuta compagnia hardware targata Google. Il nuovo ceo della compagnia é, chiaramente, un Google man: le redini di Motorola sono state affidate a Dennis Woodside, avvocato, consultant e manager nella compagnia da quasi dieci anni. Un uomo che sa come far lievitare i profitti e a cui erano stati interessati in passato anche quelli di Apple, che avevano tentato di “soffiare” Woodside  a Mountain View per chiamarlo nel proprio team.

Motorola possiede in campo mobile un parco brevetti davvero invidiabile (soprattutto di questi tempi in cui le questioni brevetti divengono sempre più spinose). Si parla di oltre 24.000 brevetti già depositati e con cui un colosso come Google punta a fare la differenza. Riuscirà la compagna a produrre device di “serie A”? Sicuramente le notizie non si faranno attendere, staremo a vedere!

 

 

Migliori offerte Adsl del momento