Chiamata ricevuta da numero inesistente: com’é possibile?

Ho ricevuto una chiamata da un numero inesistente: come é possibile? La chiamata c’è e la vedo con i miei occhi… Forse é un numero estero? Assolutamente no, anche perchè, per quale motivo un numero estero dovrebbe risultare inesistente? La risposta a questa domanda c’è e probabilmente c’è anche qualcuno che si sta burlando di noi.

Ricevere infatti telefonate da numeri inesistenti é impossibile. Il numero esiste certamente, al massimo ci sono delle opzioni che offrono taluni gestori o taluni telefoni, di bloccare alcuni numeri in entrata. Questo avviene per esempio quando, chiamando il numero da cui abbiamo ricevuto la telefonata o il messaggio, la risponderia automatica ci dice: “Spiacente. L’utente non è abilitato al traffico entrante.” In questo caso é probabile che il destinatario abbia bloccato il nostro numero. Ma se invece la risponderia ci dice proprio che il numero é inesistente?

In realtà esiste un metodo per far risultare un numero inesistente, ed é anche piuttosto banale. In pratica é sufficiente impostare sul telefono il trasferimento di chiamata ad un numero che non esiste e che chiaramente risulterà sempre “inesistente”. Ad esempio é possibile impostare il trasferimento a un numero quasi identico al proprio ma con una cifra in meno. Generalmente le impostazioni per il trasferimento chiamata sono nel menu Chiamate.

Come possiamo accorgerci che sia proprio questo il procedimento adottato dal nostro chiamante? Semplice anche questo: quando chiamiamo il numero, se prima del risponditore sul nostro display appare la scritta: “trasferimento”, allora il procedimento adottato dal nostro chiamante é proprio quello!

LEGGI ANCHE: TELEFONATE ANONIME SU FISSO COME SCOPRIRE IL NUMERO!

Migliori offerte Adsl del momento