Come aggiornare Android

Dopo una serie di telefoni semplici, candybar e con poche, essenziali funzioni, eccoci al nostro primo smartphone: ne abbiamo scelto uno equipaggiato con il celebre sistema operativo di Google ed é arrivato il momento di aggiornarlo. Più funzioni, correzione di bug, nuove feature, per ogni smartphone degno di questo nome, un costante aggiornamento é essenziale. Come si fa?

Aggiornare Android è veramente una passeggiata, e molto spesso è possibile scaricare il nuovo firmware direttamente dal telefono in modalità OTA (Over The Air). In questo caso, è bene essere collegati ad una rete Wifi libera, onde evitare di consumare il traffico dell’eventuale flat dati della nostra SIM card.

Se desideriamo aggiornare il nostro smartphone Android in modalità OTA, dobbiamo solamente aprire la schermata delle Impostazioni, fare tap sulla voce “Info sul dispositivo” e quindi scegliere “Aggiornamento software”. Il telefono si collegherà automaticamente ad Internet per controllare la presenza di una versione del firmware più aggiornata, e in caso positivo verrà avviato il download e l’installazione dell’aggiornamento. Nel caso il firmware non si possa installare via OTA, comparirà un avviso sullo schermo del telefono, contenente tutte le informazioni su quale software utilizzare (il programma d’aggiornamento varia da produttore a produttore).

Ok, ce l’abbiamo fatta, più semplice a farsi che a dirsi! E ora, come aggiornare l’Android Market (che ricordiamo, ora si chiama Google Play Store), è ancora più semplice: basta infatti fare tap sull’icona del Market e rimanere al suo interno per qualche minuto, giusto il tempo che il sistema operativo Android controlli la presenza di una versione e inizi automaticamente l’aggiornamento. Anche in questo caso, consigliamo di utilizzare una connessione dati Wifi.

E ora vediamo come aggiornare alcuni modelli, giusto per fare qualche esempio: Come aggiornare Android sui telefoni Samsung Galaxy S, Galaxy S2 e Galaxy Next? Il procedimento è identico per tutti e tre gli smartphone, e come descritto nel primo paragrafo possiamo effettuare l’aggiornamento in modalità OTA nel caso sia disponibile. Se invece il nuovo firmware si può scaricare solamente collegando il dispositivo al PC con il cavo USB, dobbiamo fare affidamento al programma proprietario Samsung Kies. Quest’ultimo non solo offre tutti gli strumenti per scaricare e installare i nuovi firmware, ma permette anche di sincronizzare la rubrica e i file multimediali.

Leggi anche come aggiornare Android su tablet!

Migliori offerte Adsl del momento