Come resettare Blackberry

I telefoni Blackberry di RIM sono senza dubbio tra i più affidabili in ambito aziendale, soprattutto grazie ai vari servizi esclusivi che offrono agli utenti e che in questi anni hanno portato al successo l’azienda canadese.

Ciò nonostante, può capitare che si debba resettare il cellulare per risolvere qualche problema di lieve entità, come una mancata compatibilità delle applicazioni installate o un malfunzionamento di una determinata funzione. Il reset serve anche per ripristinare il Blackberry alle impostazioni di fabbrica, opzione molto utile se desideriamo venderlo e non vogliamo che il nuovo possessore sia in grado di accedere ai nostri dati personali precedentemente salvati in memoria.

Il Reset del telefono è una delle operazioni da effettuare soprattutto quando il terminale incorre di frequente in errori di sistema o problemi di rete, oppure quando si ricevono dei messaggi di errore di tipo software. In questo articolo vediamo di spiegare in dettaglio come resettare il dispositivo nelle modalità Soft Reset, Hard Reset e Master Reset.

Il Soft Reset può essere inteso come un riavvio completo del sistema operativo del telefono Blackberry. Per effettuare con successo il Soft Reset dobbiamo tenere premuti in maniera contemporanea i tasti ALT, CAP e DELETE. Attraverso il Soft Reset, tutte le applicazioni in esecuzioni vengono fermato e sono ristabilite le comunicazioni tra il cellulare Blackberry e il PC. Il Soft Reset è un’operazione possibile soltanto sugli smartphone con tastiera QWERTY estesa.

L’Hard Reset serve invece a risolvere errori di connettività di rete, errori di tipo software o hardware. Se desideriamo eseguire un Hard Reset, l’unica cosa da fare è rimuovere la batteria del cellulare e reinserirla dopo circa 30 secondi. Infine, il Master Reset corrisponde al ripristino completo del telefono alle condizioni di fabbrica. Per effettuarlo, andiamo in “Opzioni->Opzioni di Protezione->Cancellazione Protetta”.

Migliori offerte Adsl del momento