Boeing al lavoro su smartphone Android super sicuro

Boeing è il nome dell’azienda statunitense che tutti conoscono per gli aerei commerciali e militari che ogni giorno solcano i nostri cieli e atterrano negli aeroporti di tutto il mondo. Ma pochi sanno che la stessa compagnia è al lavoro su uno smartphone Android ritenuto “super sicuro”, in grado di garantire un elevato livello di sicurezza per quanto riguarda le chiamate e i dati trasmessi in mobilità.

Stando però a quanto dichiarato dal presidente della società, questo telefono di nuova generazione non sarà per il mercato di massa, ma sarà dedicato esclusivamente a realtà come i dipartimenti di Difesa e le multinazionali.

Secondo quanto riportato dal National Defense Magazine, entro la fine dell’anno la società di Seattle potrebbe commercializzare il suo primo smartphone basato su Android. E’ stato scelto il sistema operativo mobile di Google in quanto è open-source e permette una completa personalizzazione dell’interfaccia e dei servizi, cosa che invece non è possibile con sistemi come Apple iOS e Microsoft Windows Phone.

Roger Krone, presidente di Boeing Network & Space Systems, ha fatto sapere in un’intervista che la presenza del sistema operativo Android nel Boeing Phone permetterà agli utenti di avere la stessa esperienza d’uso a cui sono abituati con gli smartphone che utilizzano ogni giorno. Si potranno ad esempio scaricare applicazioni aggiuntive, anche se per il momento non è ancora chiaro che il telefono potrà sfruttare il Google Play Store oppure si appoggierà su un marketplace alternativo.

I telefoni di alta sicurezza solitamente costano attorno ai 20.000 dollari per unità, ma grazie al passaggio al sistema operativo Android i costi verranno ridotti sensibilmente, garantendo così una maggiore diffusione di questi terminali tra le agenzie governative e le multinazionali.

Migliori offerte Adsl del momento