Occhiali Google realtà aumentata come funzionano

Li conosciamo come gli “occhiali di Google per la realtà aumentata“, ma l’appellativo tecnico é Project Glass, un nome che ci porta direttamente a pensare a qualcosa di high tech, all’innovazione, al futuro. E di futuro ce n’è davvero tanto: chi avrebbe mai pensato che con un paio di occhiali avremmo potuto telefonare, messaggiare e usare il gps?

Esattamente: i Google Glasses ci permetteranno di muoverci in strada grazie all’ausilio del navigatore, effettuare chiamate, mandare sms, ma anche scattare foto e collegarci ai social network. Bello! O strano direte. Non ci resta che capire come funzionano! Eccoli qui in basso, che ve ne pare?

Beh, non sono il massimo dell’eleganza, soprattutto per quell’asticella bianca che ci sembra piuttosto “intrusiva” rispetto a un normale occhiale, ma si tratta ancora di un prototipo e ci vorrà ancora un po’ prima che gli occhiali sbarchino sul mercato per cui è lecito aspettarci qualche cambiamento fino alla fine. D’altra parte però un supporto per montare tutto l'”ambaradan” deve pur esserci e infatti proprio sull’asticella destra sono montati un piccolo schermo (HUD) e un auricolare in prossimità dell’orecchio.

Come funziona la realtà aumentata attraverso questi occhiali? Il video in basso é più esplicativo di mille parole: possiamo vedere il protagonista che, mentre si affaccia dal balcone, vede in una finestrella in alto a destra l’ora, temperatura previsioni del tempo; lo vediamo poi che mentre si accinge ad addentare un bel panino, appare la faccetta di un amico con cui chiacchiera grazie al microfono incorporato.

Ma il bello arriva quando esce per fare un giro a New York: nei pressi della metro, un messaggio lo avvisa quella linea è chiusa e prontamente Google-map gli indica il percorso a piedi per arrivare alla stazione più vicina. E cosa fare se mentre il nostro cammino vediamo una locandina del concerto del nostro cantante preferito? Non problem: basta ordinare agli occhiali di prenderne nota per poi acquistare i biglietti.

Qual è il segreto? Per funzionare gli occhiali saranno connessi via wifi al nostro smartphone (quasi sicuramente Android anche se Google non si é espressa in merito). Un prodotto davvero strabiliante a cui BigG si sta dedicando da tempo e che potrà essere visionato dal pubblico al prossimo Google I/O. Il prezzo? Si ipotizza un costo dai 250 ai 500 dollari, ma é davvero troppo presto per parlarne!

Migliori offerte Adsl del momento