Samsung Exynos 5250 il nuovo chipset in anteprima

Samsung Exynos 5250 è il nuovo chipset per dispositivi mobili prodotto dalla nota azienda sud coreana e che troveremo all’interno di moltissimi nuovi smartphone e tablet di nuova generazione.

Ma quali sono le novità di questo chipset rispetto a quelli attuali? Quali vantaggi prestazionali potremo riscontrare durante l’utilizzo quotidiano dei nostri cellulari? Più potenza, oppure più autonomia? Il nuovo smartphone è stato mostrato in anteprima durante le fiere CES 2012 e Mobile World Congress 2012, e in questo articolo di approfondimento vediamo di analizzare i principali vantaggi di questa nuova architettura hardware.

Costruito con un processo produttivo di 32 nanometri, il chipset Samsung Exynos 5250 è basato sul processore ARM Cortex A15 dual core con frequenza operativa massima di 2 Ghz e il chip grafico ARM Mali-T604 di nuova generazione. La produzione del chipset dovrebbe già essere iniziata, anche se per il momento non sono noti i dettagli sull’effettiva disponibilità sul mercato. E’ certo però che il nuovo processo produttivo a 32 nanometri con tecnologia HKMG (High-k Metal Gate) sia in grado di garantire un minor consumo energetico rispetto alle precedenti architetture hardware, permettendo così una maggiore autonomia del dispositivo, sia esso uno smartphone o un tablet PC. Secondo le stime degli esperti del settore, il passaggio dai 45 a 32 nanometri garantirà un risparmio energetico fino al 50%.

Dojun Rhee, vice presidente del reparto System LSI marketing di Samsung Electronics, ha dichiarato in una recente intervista che il nuovo processore ARM Cortex A15 dual core incluso nel chipset Samsung Exynos 5250 non solo garantirà un maggiore risparmio energetico, ma anche una più elevata velocità d’elaborazione dei dati in parallelo, migliorando in maniera netta l’esperienza d’uso di applicazioni avanzate con funzionalità multimediali di alto livello.

Samsung Exynos 5250 supporta senza problemi risoluzioni elevate come la WQXGA da 2560 x 1600 pixel, leggermente maggiore di quella del nuovo iPad (2048 x 1536 pixel). Considerato che il Retina Display del tablet firmato Apple è prodotto proprio da Samsung, non è da escludere che nei prossimi mesi venga commercializzato un nuovo modello di Galaxy Tab con chipset Exynos 5250 e schermo ad alta definizione

Migliori offerte Adsl del momento