iMessage e il bug della ricezione messaggi

L’aggiornamento Apple iOS 5.0 ha introdotto diverse novità interessanti per gli utenti, e tra queste c’è iMessage, client di messagistica integrato che permette di inviare e ricevere gratuitamente messaggi di testo e immagini verso gli altri possessori di dispositivi iOS (iPhone, iPad e iPod Touch).

Si tratta senza dubbio di una bella novità e che permette di risparmiare rispetto ai tradizionali SMS e MMS, tuttavia in questi ultimi giorni gli utenti iOS si sono accorti dell’esistenza di un fastidioso bug del programma: in pratica si possono ricevere messaggi provenienti da altri utenti se anche per pochi minuti è stata inserita un’altra SIM card.

Il motivo di questo bug è presto detto: quando inseriamo una SIM card nel nostro iPhone, l’app iMessage memorizza il numero di telefono associato alla SIM e lo salva nelle impostazioni di sistema, attivando la ricezione automatica di tutti i messaggi destinati su quel determinato numero. Il problema nasce dal fatto che anche rimuovendo la SIM card, iMessage continua a ricevere i messaggi destinati a quel numero di telefono. Si tratta di un grave problema di privacy, e che è saltato fuori pochi giorni fa a causa di un tecnico Genius di un Apple Store che ha inserito la propria SIM card all’interno di un iPhone da riparare. Il possessore di quest’ultimo, una volta tornato a casa, si è infatti visto recapitare nella propria casella di iMessage tutti i messaggi destinati al dipendente dello Store.

Natalie Harrison, portavoce della casa di Cupertino, ha rilasciato la seguente dichiarazione a riguardo:

“È un caso molto raro che si è verificato poiché un dipendente non ha seguito una procedura corretta: ha utilizzato la propria carta SIM  e questa non può essere inserita, secondo la procedura, in un iPhone del cliente. Non é una procedura approvata da Apple.”

Apple ha comunque preso in considerazione il problema, e il tutto dovrebbe essere risolto con un futuro aggiornamento di iOS.

Migliori offerte Adsl del momento