Samsung Galaxy Nexus download kernel modificato Trinity

Samsung Galaxy Nexus ha appena ricevuto il kernel modificato Trinity, sviluppato dal programmatore indipendente Morfic e che permette di aumentare la durata della batteria del telefono, oltre a fornire la possibilità di personalizzare a piacimento la frequenza di lavoro del processore. Il kernel Trinity è molto famoso nella scena Android, visto che già in passato è stato reso disponibile per il download per terminali come il Nexus S, il Samsung Galaxy S2 e l’HTC Sensation.

Dal momento che stiamo parlando di un kernel modificato e non di un firmware personalizzato (come ad esempio il ben noto CyanogenMod), una volta installato Trinity non ci saranno novità a livello di applicazioni o interfaccia utente, ma soltanto per quanto riguarda la gestione della velocità di clock del processore dual core del Samsung Galaxy Nexus.

Questo genere di operazione non è supportata ufficialmente da Samsung e da Google, pertanto SettimoCell non si assume alcuna responsabilità su possibili problemi di tipo hardware e software che potrebbero portare all’annullamento della garanzia del prodotto.

Per installare il kernel modificato Trinity nel Samsung Galaxy Nexus, la prima cosa da fare è cliccare su questo collegamento per aprire il sito ufficiale dello sviluppatore. Scarichiamo quindi il file compresso relativo al modello in nostro possesso, estraiamo tutto il contenuto nella memoria del telefono e utilizziamo applicazioni come ROM Manager per procedere con l’installazione (sono richiesti i privilegi di Root).

Disponibile in Italia al prezzo consigliato di 599 euro, il Samsung Galaxy Nexus è il terzo smartphone ufficiale di Google, con schermo HD da 4.65 pollici e fotocamera posteriore da 8 Megapixel. La sua particolarità è l’assenza di tasti funzione fisici: è stato infatti fatto spazio a tre tasti virtuali, inclusi direttamente nell’interfaccia grafica del sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Migliori offerte Adsl del momento