Apple: annuncio ufficiale iBooks 2.0, iBooks Author e iTunes U

Apple ha annunciato in maniera ufficiale, all’interno del Museo Guggenheim di New York, le nuove proposte per quanto riguarda il mondo dell’istruzione, ovvero iBooks 2.0, iBooks Author e iTunes U. Nei giorni passati erano circolate diverse indiscrezioni a riguardo, e in effetti gli annunci della casa di Cupertino si sono focalizzati esclusivamente sugli studenti e insegnanti.

Grazie ai nuovi servizi messi a disposizione da Apple per i vari dispositivi portatili iOS, studiare tramite materiale digitale sarà ancora più semplice e, perchè no, anche divertente.

La nuova versione 2.0 di iBooks è un importante aggiornamento dell’applicazione di Apple nata per acquistare e leggere i libri elettronici e i documenti PDF. L’update gratuito aggiunge il supporto ai Textbooks, vale a dire i libri di testo interattivi e realizzati appositamente per essere consultati sullo schermo dell’iPad.

E’ possibile guardare video interattivi, album d’immagini, diagrammi, oggetti 3D completamente ruotabili, oltre a consultare il glossario, evidenziare con le dita le frasi più importanti e salvare gli appunti nelle schede studio. Nell’iBookstore sono già stati inseriti numerosi libri di testo di chimica, algebra, biologia, fisica e geometria, ma per il momento soltanto per gli utenti americani.

Per quanto riguarda iBooks Author, si tratta di un software compatibile solamente con i PC dotati di MAC OS X e che permette di creare da zero dei libri interattivi per l’iPad. Il programma si può scaricare gratuitamente dal Mac App Store e ha inclusi moltissimi modelli grafici per poter iniziare fin da subito a creare libri di ogni genere. Una volta terminato il lavoro, basta un clic per inviare il libro interattivo all’iBookstore.

La terza novità è invece iTunes U, un ricco catalogo di contenuti educativi gratuiti, compatibili non solo con l’iPad, ma anche con l’iPhone e l’iPod touch. Tali contenuti sono documenti, presentazioni, registrazioni audio e video di corsi di ogni genere, provenienti dalle università di tutto il mondo, anche alcune italiane.

Migliori offerte Adsl del momento