iPod Nano prima generazione sostituzione per richiamo batteria

Prima di parlare di questo argomento dobbiamo tornare indietro nel tempo di circa 2 mesi: tutto inizia a novembre dello scorso anno con l’annuncio da parte di Apple sulla sostituzione degli iPod nano di prima generazione, ovvero quelli prodotti tra il 09/2005 e il 12/2006, a causa dei problemi che interessavano la batteria.

Nello specifico, a causa di un fornitore, questa generazione di iPod nano presentano un difetto di fabbrica che genera  la possibilità di surriscaldamento fino a poter costituire un pericolo. Sebbene la possibilità di incidente sia rara (Apple ha comunque sottolineato che le probabilità crescono con gli anni di uso della batteria), la Melamorsa ha consigliato a tutti di smettere di utilizzare il terminale e di seguire la procedura di sostituzione gratuita.

Con un’e-mail inviata a tutti i possessori di iPod nano di prima generazione, Apple ha annunciato un programma internazionale di sostituzione, il quale prevede di inviare la richiesta attraverso questo apposito modulo e se il terminale é ritenuto idoneo per questo programma, viene sostituito con uno nuovo o rigenerato (comprensivo dei classici 90 giorni di garanzia completa).

Dopo circa 2 mesi Apple ha iniziato le spedizioni e i legittimi proprietari riceveranno presto un terminale nuovo o rigenerato. Nei primi giorni sono stati inviati ai clienti degli iPod Nano di prima generazione ricondizionati, ma siccome il numero di richieste per il richiamo batteria é molto alto e gli iPod Nano per la sostituzione insufficienti, Apple sarà costretta a spedire anche device di sesta generazione.

Avete letto bene, se eravate in possesso di un iPod Nano di prima generazione ora vi ritroverete con uno di sesta, niente male vero? Purtroppo se il vostro iPod era stato personalizzato perderete tutto perchè si tratta di un terminale nuovo, ma siamo sicuri che non saranno in molti a lamentarsi di questo! Il mondo però é bello perchè vario e c’é anche chi non si dimostra del tutto soddisfatto, ritenendo il vecchio modello di iPod decisamente più bello di quello più recente.

Ad ogni modo, quello che si riceverà a casa direttamente dall’Olanda sarà: un iPod nano sesta generazione silver e un foglietto AppleCare Service (come già detto poc’anzi per la garanzia di 90 giorni). Niente accessori, anche perchè Apple lo aveva specificato.

E fin qui tutto bene, o quasi. Purtroppo però da qualche giorno il forum di Apple sta tornando a popolarsi di utenti insoddisfatti e molto probabilmente, anche delusi. Finora Apple aveva spedito i nuovi iPod Nano con corriere, ma sembra che da qualche giorno abbia deciso di optare per una soluzione più economica: la posta ordinaria, con tutte le conseguenze che essa comporta. Come sappiamo la posta ordinaria è il metodo più economico per inviare la corrispondenza e non prevede alcuna assicurata. Sul forum Apple non sono pochi gli utenti inferociti che sottolineano di aver ricevuto la scatola dell’iPod vuota, manomessa da qualche vicino disonesto, altri ancora sembrano non aver ricevuto proprio nulla.

Questo comportamento sta deludendo molto questi clienti Apple, i quali, da un’azienda di questa portata, non averebbero immaginato un servizio così “arrangiato”. Vedremo nei prossimi giorni se, in virtù delle pressanti lamentele, Apple deciderà di tornare a servirsi del più veloce e sicuro corriere.

Migliori offerte Adsl del momento