Huawei Ascend P1 S lo smartphone dual core più sottile al mondo

Huawei Ascend P1 S è il nome dello smartphone Android più sottile al mondo e che sarà disponibile nei negozi italiani verso il mese di marzo, ad un prezzo non ancora comunicato. L’azienda cinese ha approfittato dell’attenzione mediatica del CES 2012 per svelare i dettagli hardware e software del suo nuovo telefonino, e dobbiamo dire che sono tutti interessanti.

In uno spessore di soli 6.68 millimetri, gli ingegneri di Huawei sono infatti riusciti ad inserire un processore dual core da 1.5 Ghz, un ampio display Super AMOLED da 4.3 pollici e una fotocamera da 8 Megapixel.

Le prime impressioni di chi ha avuto l’occasione di provare il telefono in anteprima al CES 2012 sono tutte positive, nonostante la scocca sia realizzata interamente in plastica, dando quindi il senso di tenere in mano un oggetto realizzato con materiali economici. Il design è tradizionale, con tre tasti funzione soft-touch e un form-factor candybar.

Il display multi-touch capacitivo del nuovo Huawei Ascend P1 S ha una diagonale di 4.3 pollici, una risoluzione di 960 x 540 pixel ed è basato sulla tecnologia Super AMOLED, la quale garantisce una migliore resa dei colori sia all’aperto che al chiuso.

Il sistema operativo installato è una versione leggermente personalizzata di Android 4.0 Ice Cream Sandwich, e grazie alla memoria RAM da 1 GB e al processore TI OMAP 4460 Cortex A9 dual core da 1.5 Ghz non ci sono problemi prestazionali nelle applicazioni 2D e 3D di ogni tipo. Sulla parte superiore del telefono possiamo trovare una fotocamera da 1.3 Megapixel per le videochiamate in alta definizione, mentre sul retro c’è un sensore da 8 Megapixel con autofocus, doppio flash LED e supporto alla registrazione di video fullHD 1080p.

Dettagli più precisi sul prezzo e la disponibilità in Italia del nuovo Huawei Ascend P1 S dovrebbero arrivare tra circa un mese e mezzo, in occasione della fiera Mobile World Congress 2012 di Barcellona.

Migliori offerte Adsl del momento