H1 Siri iPhone 4 download su Cydia

Stavamo aspettando che Siri potesse essere installata anche su iPhone 4? Sembra che la nuova assistente virtuale di Apple da ieri non sia più un’esclusiva della più recente versione di iPhone: grazie ad H1 Siri, applicazione messa a punto dal gruppo di sviluppatori cinesi CD-Team, possiamo vedere l’assistente in azione anche sui dispositivi meno recenti.

Il download dell’applicazione é possibile tramite Cydia, si tratta quindi di un’applicazione non ufficiale e per soli iPhone 4 jailbreakkati, chi scarica l’app quindi si assume dunque il rischio di eventuali malfunzionamenti. Questo software però non ci permette di avere Siri in italiano, per cui, almeno per noi, questa notizia più che altro serve a chiarire i dubbi circa la compatibilità sulla penultima versione di melafonino.

Non é difficile immaginare che per ragioni di marketing, Apple, almeno al momento, si rifiuti di rendere disponibile Siri anche per iPhone 4: questo video ci dimostra però che non si tratta di un’operazione impossibile e lascia aperta la possibilità di avere prima o poi Siri tramite vie non ufficiali, se Apple dovesse dimostrare ancora delle remore.

A stemperare l’entusiasmo degli appassionati è stata infatti la notizia che Siri non avrebbe subito supportato l’italiano (verrà aggiunto entro il 2012), successivamente, l’annuncio che questa funzionalità non sarebbe stata implementata anche su iPhone 4 ha ancor di più deluso i clienti che hanno così iniziato a parlare di porting, hack ed altri passacondotti che avrebbero aggiunto Siri anche sui dispositivi Apple meno recenti.

Oltre ad H1 Siri, segnaliamo un altro interessante pacchetto chiamato Siri0us, creato dal programmatore Eric Day. Questa nuova app, sfruttando alcune tecnologie di Nuanche (produttore di Siri), permette di attivare solo la funzione dettatura, anche in italiano (le altre funzioni non sono quindi disponibili).

Siri0us può essere installato iPhone 4 o iPhone 3GS con iOS 5.0 e 5.01 con Jailbreak. Occorre aggiungere la repository http://apt.if0rce.com in Cydia e procedere con il download del programma.

Sia per H1 Siri che per Siri0us, essendo ancora in una fase preliminare, alcuni utenti in rete hanno lamentato delle inefficienze o affermato di aver dovuto procedere all’installazione e alla configurazione, molti altri invece, testimoniando che il “nuovo Siri” funziona pefettamente.

AGGIORNAMENTO 5/12/2011: é stato rilevato che H1 Siri (utilizzando un proxy per dialogare con i serve Apple) potrebbe inviare a questo proxy dei nostri dati sensibili, tra cui email, sms, contatti e nostra posizione. Sembra inoltre che l’app utilizzi in modo indebito dei file protetti da copy right.

Migliori offerte Adsl del momento