I 5 migliori browser per Android

Oramai tutti hanno capito che è un dato di fatto! Il browser preinstallato che troviamo sul nostro cellulare Android appena acquistato non è così tanto funzionale: manca di molte personalizzazioni, è lento nell’esecuzione dei javascript, le schede non funzionano a dovere e a volte non è stabile ma crasha lasciandoci proprio sul più bello.

La prima cosa che bisogna fare su un nuovo cellulare Android non è solo installare l’ultima versione di Angry birds o uno dei migliori giochi presenti sul market, ma cambiare subito il browser predefinito con uno molto più performante. Quale? In questi giorni ci siamo messi a testarne una ventina e tra tutti quelli che abbiamo provato, possiamo dire che abbiamo trovato i 5 migliori browser per Android.

Sviluppato da Mozilla, Firefox per Android eredita le stesse caratteristiche che hanno reso tanto popolare questo browser web su PC, come l’elevato grado di personalizzazione e la sicurezza avanzata con ogni genere di sito Internet. Compatibile con Android 2.1 e versioni superiori, l’applicazione permette di personalizzare la propria pagina iniziale, in modo da avere subito i siti preferiti e quelli più visitati a portata di tocco.

Firefox per Android supporta anche la sincronizzazione della cronologia, dei segnalibri, delle schede aperte e delle password. Sono poi presenti i componenti aggiuntivi per rendere unico il browser, i temi grafici Personas, la condivisione dei contenuti con i principali social network (Google+, Facebook e Twitter), la navigazione geolocalizzata e i segnalibri.

Opera Mini, uno dei browser più famosi dei cellulari basati su Java, è arrivato anche su Android, portando diverse funzionalità interessanti, come ad esempio la possibilità di navigare velocemente anche su rete 2G attraverso la compressione automatica dei dati fino al 90%. Non solo vantaggi in termini di tempo, ma anche di costi: in Italia infatti la maggior parte delle flat dati hanno un limite mensile di Megabyte, e con Opera Mini non c’è il rischio di superarlo.

Altre caratteristiche di Opera Mini sono l’interfaccia utente ottimizzata per gli schermi touch, la zoom automatico del testo, la sincronizzazione dei segnalibri, la condivisione dei contenuti con Twitter e Facebook, il supporto nativo di Opera Mobile Store per il download di giochi e app gratuite.

Skyfire è un’ottima alternativa al browser web preinstallato in Android, e come esso supporta la navigazione in schede, la ricerca veloce dei contenuti e la condivisione delle pagine web con i social network. E’ poi presente l’opzione per visualizzare i siti Internet in modalità Desktop, ovvero come se si stesse utilizzando il normale browser per PC, evitando così le versioni Mobile dei siti che molto spesso sono limitate nei contenuti.

Il browser Skyfire supporta anche la visualizzazione della maggior parte dei video Flash, grazie ad un rendering in tempo reale che trasforma il filmato in un formato compatibile con il telefono. Questa opzione è utile se possediamo uno smartphone Android privo del supporto al plugin Adobe Flash.

Se desideriamo utilizzare un browser web molto simile come funzioni e come interfaccia a Chrome per PC, possiamo installare dall’Android Market il browser gratuito xScope. Il programma supporta la navigazione con le schede, l’importazione dei preferiti, lo zoom delle pagine via multi-touch, i temi grafici e il plugin Adobe Flash (solo con Android 2.2 e superiori).

Un altro ottimo browser per Android è Dolphin Browser HD: oltre a classiche funzionalità come la cartella dei preferiti, il pinch-to-zoom e la navigazione a schede, l’applicazione supporta l’elenco dei Feed RSS, i temi grafici, le gesture personalizzate, l’installazione di componenti aggiuntivi e la possibilità di ripristinare schede che sono state chiuse a causa di un errore.

Migliori offerte Adsl del momento