Televisore Apple: l’ultima sfida di Steve Jobs

Il fondatore della Apple, negli ultimi mesi di vita stava lavorando non solo al nuovo iPhone 5, ma anche a un innovativo prodotto: il televisore Apple. Nella biografia ufficiale del numero uno della Melamorsa, Walter Isaacson (l’autore della biografia) trascrive le parole di Steve Jobs in merito:

Voglio creare un televisore nuovo, che permetta di sincronizzarsi facilmente con iCloud e altri dispositivi. Non voglio telecomandi astrusi per interagire con i lettori dvd ed i decorder esterni. La nuova televisione sarà perfettamente sincronizzata con tutti i terminali, grazie ad iCloud, non sarà più necessario utilizzare telecomandi, lettori DVD, cavi e casse stereo.  Disporrà di una sola interfaccia, la regola deve essere la semplicità: interfaccia utente semplice e telecomandi facili da usare. E finalmente sono stato in grado di costruirla.

Conoscendo Jobs, sarebbe stato improbabile pensare  a un semplice televisore con uno schermo da collegare ad un cavo, con l’unica differenza di una interfaccia semplificata, piuttosto ci é più facile immaginare un sistema che permetta  sia di fruire di contenuti esterni che di distribuire contenuti a pagamento per esempio… ad ogni modo un prodotto innovativo sulla scia  del lancio di iPod e di iPhone.

 

Non sappiamo però  cosa Jobs abbia voluto realmente dire a Isaacson, e se questo progetto avrà un seguito o si estinguerà, diversamente dalla memoria di Jobs. In questo modo ha comunque riconosciuto non é mai stata trovata una strategia vincente per inserirsi in questo settore, anche se Apple TV può essere considerata una prima prova per saggiare il settore. Le agenzie di stampa e i grandi quotidiani americani continuano così a rivelare stralci della sua biografia, la cui uscita negli USA é attesa per la fine di questo mese, in Europa tarderà solo qualche giorno, per cui a novembre dovrebbe essere già disponibile.

Migliori offerte Adsl del momento