Apple risultati trimestrali 2011 in utile, ma non basta

Apple presenta i risultati trimestrali 2011 relativi al periodo luglio/agosto/settembre: nella serata di ieri la Melamorsa ha nuovamente dimostrato ad analisti, curiosi e investitori, di lasciare sul terreno parecchi dei suoi rivali in campo tecnologico vantando per questo periodo un fatturato di 28,27 miliardi e un utile netto trimestrale di ben 6,62 miliardi dollari, o 7,05 dollari per azione.

Risultati in aumento rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno in cui aveva realizzato “solo”  20,34 miliardi, un utile netto di 4,31 miliardi dollari, o 4,64 dollari per azione. Il margine lordo terzo trimestre 2011 è stato del 40,3 per cento rispetto al 36,9 per cento dello stesso periodo del 2010.

La Melamorsa ha venduto nello specifico, nel terzo trimestre 2011:

– 17,07 milioni di iPhone, circa  il 21% rispetto allo stesso trimestre del 2010.
– 11,12 milioni iPad, circa il 166%  rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.
– 4,89 milioni Mac, circa il 26% in più  nel trimestre dell’anno scorso.
– 6,62 milioni gli iPod, circa il 27% in meno rispetto al trimestre del 2010.

La vendita degli iPod per il terzo trimestre 2011 quindi é risultata l’unica in diminuzione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma sembra non abbia minimamente scalfito la fierezza di Apple, il cui portavoce si é affrettato a commentare:

Siamo entusiasti di questi risultati, che hanno permesso di segnare una crescita del fatturato annuale a 108 miliardi di dollari e una crescita dell’utile a 26 miliardi di dollari – ha detto Tim Cook, nuovo CEO di Apple -. Il riscontro dei clienti sull’iPhone 4S è stato fantastico e ci da’ un’ottima spinta in vista delle prossime festività.

Cosa c’è che non va quindi? Il “problema” é che Apple é sempre Apple e da un’azienda del genere ci si aspetta sempre il massimo: sebbene i risultati trimestrali 2011 siano come sempre un record,   l’utile netto è leggermente inferiore alle aspettative degli analisti.

Questo ha inciso negativamente sul titolo Apple che in queste ore cede quasi il 6% alla Borsa di Francoforte. In effetti, sebbene i risultati finanziari siano decisamente positivi, considerato soprattutto il contesto i crisi in cui versano la maggior parte dei settori, i dati del quarto trimestre fiscale, si sono rivelati sotto le attese, per la prima volta da anni. Secondo i dirigenti di Apple  é solo perchè una fetta di utenti ha rinviato gli acquisti a causa delle voci dell’arrivo del nuovo iPhone 5. Non ci resta che vedere come se la caverà la Melamorsa nelle prossime settimane, le quali rappresentano commercialmente uno dei periodi più fruttuosi dell’anno, nonchè impegnativi.

Migliori offerte Adsl del momento