Blackberry applicazioni gratis, download fino a dicembre

Applicazioni premium gratis per tutti gli utenti Blackberry, Research and Motion ha scelto questo omaggio per farsi perdonare dell’ultima interruzione dei servizi  della scorsa settimana. Sono stati giorni di panico per RIM e di rabbia per gli utenti: il blocco dei servizi di messaggistica e dell’accesso a Internet sui terminali avrebbe colpito quasi 40 milioni di utenti in tutto il mondo che, indignati, in molti Paesi  hanno deciso di avviare una class action.

In Italia, dove la class action impedisce però l’azione collettiva, gli utenti si stanno muovendo singolarmente contattando le varie associazioni dei consumatori, le più attive in questo senso sono  Codacons e Unione Italiana Comsumatori (UNC), le quali si stanno battendo per far valere i diritti degli utenti scontenti.

Il Presidente di Codacons, Carlo Rienzi, sottolinea l’intenzione di  chiedere un risarcimento ai gestori telefonici che poi a loro volta potranno rivalersi su RIM, in quanto, come sottolinea il numero uno dell’associazione, gli utenti hanno pagato un abbonamento, ma i disservizi non hanno permesso loro di  utilizzare  mail, Internet e messaggistica, i consumatori hanno quindi diritto al risarcimento.

L’azienda però sta tentando in tutti i modi di ripagare per il danno recato e soprattutto di recuperare la magra figura: sono subito state organizzate conferenze stampa con tanto di scuse del Presidente e del Co-CEO di RIM, Mike Lazaridis, che però non sembrano essere bastate e gli utenti, decisi a non tornare indetro, sembrano voler proseguire decisi per la loro strada.

Così RIM ha deciso di mettere mano al portafoglio sperando che stavolta, un omaggio  a tutti gli utenti scontenti, faccia dimenticare  questa “settimana nera di RIM” e sproni alla clemenza: l’azienda tenta di rabbonire i consumatori avviando un’iniziativa che prevede la distribuzione di una serie di applicazioni gratis, il cui download sarà disponibile   attraverso il Blackberry App World.

Il valore complessivo delle applicazioni gratis proposte è superiore ai 100 dollari ed i download saranno resi disponibili sul Blackberry App World a partire da dopodomani 19 ottobre a chiunque lo desidera: l’iniziativa andrà avanti fino alla fine dell’anno (precisamente fino al 31 dicembre 2011). E se questo non dovesse bastare, per i più esigenti, RIM ha deciso di non limitarsi all’offerta gratuita di apps, aggiungendo all'”iniziativa perdono” anche un mese di supporto tecnico, sempre gratis, per quei clienti enterprise che non hanno ancora attivato il BlackBerry Technical Support Service. Chi lo ha già attivo riceverà lo stesso un altro mese di supporto aggiuntivo.

Che ne dite la perdoniamo Blackberry o dopo questa spiacevole esperienza pensate che l’azienda abbia perso di affidabilità?

Migliori offerte Adsl del momento