Come chiamare col numero privato da cellulare, fisso e altri

A volte può capitare di dover effettuare una chiamata verso un numero che non conosciamo, e quindi per rispetto della nostra privacy abbiamo la possibilità di nascondere il numero personale, sia fisso che del cellulare.

Come si può chiamare col numero privato da cellulare, fisso? Ci sono anche modi alternativi per essere sicuri al 100% di non essere riconosciuti da nessuno? Ci sono e sono i seguenti.

Prima di spiegare in dettaglio quali sono i metodi per chiamare col numero privato, è bene sottolineare che tale genere di chiamate sono da effettuare soltanto quando si desidera proteggere la propria privacy, ma non bisogna assolutamente sfruttare il numero anonimo per scherzi, minacce e cose del genere.

L’identità del chiamante è sempre nota sia alle compagnie telefoniche che alle Forze dell’Ordine, come Carabinieri e Polizia Postale. Contattando poi il servizio clienti del proprio gestore, si può conoscere a pagamento, una volta sola e per un periodo limitato di 15 giorni tutti i numeri di telefono delle chiamate sia in entrata che in uscita.

Se usiamo un telefono fisso, è sufficiente anteporre il codice *67# al numero da chiamare per effettuare una chiamata anonima. Se abbiamo un telefono con selezione decadica (quelli di una volta con la rotella), allora il codice è 4793. La maggior parte degli operatori telefonici permette poi di attivare in maniera permanente il numero privato dal proprio telefono di casa.

Per i telefonini, basta digitare #31# prima del numero da chiamare.

Se abbiamo uno smartphone Android, possiamo attivare il numero anonimo in maniera permanente andando in Impostazioni – chiamate – impostazioni avanzate – id chiamante.

Nel caso di iPhone basta aprire la schermata Telefono dalle Impostazioni Generali per scegliere le impostazioni di privacy, mentre se abbiamo un Nokia entriamo nelle Impostazioni Chiamate e modifichiamo la voce “Invio proprio dati–>Nascosto“.

Se invece utilizziamo il programma Skype non ci dobbiamo preoccupare di abilitare il numero privato, visto che è attivo di default (l’identificativo in questo caso è il nostro indirizzo IP). E se proprio vogliamo avere l’anonimato più totale, la cara e vecchia cabina telefonica è insostituibile.

Migliori offerte Adsl del momento