Spostare applicazioni su sd Android

Abbiamo appena trovato diverse applicazioni molto interessanti nell’Android Makret, ma non riusciamo a scaricarle perchè ci compare il messaggio di “memoria piena”. Come possiamo fare? La maggior parte degli smartphone Android hanno la memoria interna limitata, per questo motivo è bene spostare le applicazioni sulla scheda microSD che possiamo aggiungere per espandere la memoria.

I vantaggi di spostare le applicazioni Android sulla scheda di memoria microSD sono molteplici: in primis, avremo sempre la certezza di avere spazio disponibile nella memoria interna.

In secondo luogo, salvando le applicazioni sulla scheda di memoria esterna si ha molto più spazio a disposizione, visto che ormai le schede da 16 GB e 32 GB non costano più una fortuna come una volta. Non dobbiamo poi dimenticarci che le prestazioni del telefono possono essere molto basse quando la memoria interna è piena.

Dal momento che gli smartphone moderni somigliano sempre di più a dei computer portatili, è giusto effettuare una manutenzione costante. Se vogliamo spostare le applicazioni Android sulla SD, il metodo più veloce consiste nel download dall’Android Market del programma App2SD.

Utilizzare App2SD è davvero semplice: terminato il download e l’installazione, avviamo subito il programma. Ci troveremo di fronte ad una schermata riassuntiva che elenca le applicazioni che possono essere spostate su microSD (non tutte le app infatti si possono spostare), le applicazioni salvate nella SD e quelle presenti nella memoria flash interna del telefono.

Sulla parte superiore del programma è poi presente una pratica barra di riepilogo che serve ad indicare il numero di applicazioni che possono essere spostate nella SD, mentre in basso trova posto l’indicatore dello spazio disponibile. Per spostare un’applicazione, basta toccare la sua icona e scegliere l’opzione “Move to SD Card”.

Altri programmi simili a App2SD per spostare le applicazioni su sd Android sono:

Migliori offerte Adsl del momento