Comprare l’iPhone in America e all’estero

E’ solo una questione di mesi e i rumors sono tantissimi. Come sarà? Quali nuove caratteristiche avrà? Il display sarà più grande? Sono alcune delle domande che i fanatici di Apple si pongono in queste settimane a riguardo del nuovo iPhone 5. Ma la domanda più importante che si fanno tutti è: quale sarà il prezzo?

Come sempre, in Europa il costo del nuovo cellulare  sarà sicuramente molto alto rispetto a quello negli altri paesi e se non vogliamo spendere tutti questi soldi cosa possiamo fare? Semplicemente possiamo comprare l’iPhone in America!

Qui di seguito abbiamo raccolto tutte le informazioni principali che devi sapere per acquistare l’iPhone in America. L’organizzazione è del tipo: domanda e risposta, in questo modo ti sarà più facile individuare cosa vuoi sapere.

E’ possibile acquistare l’iPhone in un App Store americano e farmelo spedire in Italia direttamente?

Purtroppo no, i negozi App Store americani non permettono l’invio diretto dei prodotti in Italia.

E’ possibile acquistare un iPhone in un App Store americano senza contratto?

I primi iPhone 4 erano venduti esclusivamente tramite contratto per ragioni commerciali, mentre adesso gli Apple Store americani vendono anche i vari modelli di iPhone senza contratto. Questo significa che è possibile acquistare il cellulare a prezzo pieno e tenerselo senza vincoli contrattuali di alcun tipo.

L’iPhone che acquisto in America posso usarlo con qualsiasi SIM in Italia?

Fino a qualche tempo fa Apple vendeva in america tutti i suoi iPhone come Sim Locked. Questo significava che potevano essere utilizzati con SIM appartenenti al gestore telefonico che rivendeva il dispositivo. In questo momento invece Apple ha deciso di sbloccare tutti quanti i suoi iPhone, anche quelli AT&T, quindi significa che possiamo usarli con qualsiasi SIM Italiana. Nessun bisogno di procedure di unlock con jailbreak.

Quali sono le condizioni di garanzia per gli iPhone comprati in America?

Apple è stata molto chiara a riguardo, e per l’occasione ha diffuso questo comunicato:

La presente GARANZIA LIMITATA è valida in base alle legge del paese in cui il prodotto è stato acquistato.  Apple, il garante in questa garanzia limitata, è identificata ALLA FINE DI QUESTO DOCUMENTO a seconda del paese o della regione nella quale il prodotto è stato acquistato.

Tutto ciò significa che la garanzia di Apple rimane mondiale, tuttavia in caso di guasti o problemi hardware/software dobbiamo rivolgerci al centro assistenza dello stesso Paese dove è avvenuto l’acquisto. Se quindi abbiamo comprato l’iPhone in America, in presenza di danni e guasti saremo costretti a inviare il dispositivo in America, e ovviamente il centro assistenza vi contatterà esclusivamente in lingua inglese.

Se l’iPhone avesse un problema di funzionamento devo rispedirlo in America per la riparazione?

Esattamente, i centri assistenza Apple in Italia e in Europa non accetteranno il dispositivo e vi inviteranno a spedirlo in America per la riparazione hardware o software, allungando di molto i tempi di assistenza.

Quali sono i migliori metodi per comprarlo?

Per comprare un iPhone in America esistono essenzialmente tre metodi: recarsi là in vacanza, chiedere ad un amico o parente che vive o è in vacanza in America, utilizzare un servizio che si occupa di spedizioni di massa.

Non vado in vacanza e non ho parenti. Se voglio comprarlo e farmelo spedire come posso fare?

Se abbiamo deciso di acquistare l’iPhone in America attraverso Internet, allora dobbiamo utilizzare i servizi forniti da Usabox, Usamail1, Bongous, Myus e Mbex, grazie ai quali possiamo attivare una casella postale fisica a scadenza sul territorio americano (in Italia un indirizzo fisico ipotetico è “Via Giusppe Verdi 33 (RO)” ecc in America è “1 Infinite Loop Cupertino, CA 95014″). Tale casella di posta sarà l’indirizzo di spedizione del nostro iPhone acquistato sull’apple store americano. Quando il nostro acquisto arriverà a tale indirizzo sarà ritirato dal servizio a cui ci siamo rivolti, che ce lo spedirà direttamente in Italia.

Quali sono le tasse, costi di spedizione, e prezzi della dogana, o il prezzo del servizio?

I prezzi di tale servizio sono molto bassi, si parte infatti da 7 dollari, cioè circa 5 euro. Le tasse sono già incluse nel prezzo di vendita finale dell’iPhone, mentre le spese di spedizione possono variare da servizio a servizio, ma solitamente non superano i 35 euro.

Per quanto riguarda la dogana bisogna sempre, di norma, pagare il 24 per cento di quanto dichiarato. Alcuni servizi potrebbero “ovviare” al pagamento delle tasse doganali inserendo la dicitura “Gift”  (ovvero regalo) oppure dichiarando un valore della spedizione minore di quanto sia effettivamente (ad esempio che il pacco ha un valore di 100 euro). Ci teniamo a sottolineare che questa però non é una procedura corretta, sia il compratore che il venditore sono tenuti a  rispettare le leggi che regolano il commercio internazionale.

Quando acquistiamo un prodotto del genere all’estero occorre pagare un “extra” dovuto appunto all’ispezione doganale del pacco.

Mi fai un esempio di come dovrei fare con un servizio tra questi?

E’ molto semplice: prima di tutto dobbiamo registrarci a uno dei servizi che fanno da intermediari tra noi e il negozio online americano. Una volta effettuato l’acquisto, l’iPhone arriverà nella casella postale americana che noi abbiamo noleggiato, e nel giro di poco tempo il telefono verrà spedito in Italia attraverso una spedizione internazionale con tracking. Esiste anche la possibilità di farsi inviare il prodotto tramite posta non tracciata.

Tra i servizi prima citati quali sono quelli più convenienti e sicuri?

Tutti e nessuno. Il comportamento di un buon acquirente di prodotti americani deve essere quello di informarsi sempre a puntino sui feedback e commenti dei servizi a cui si vuole rivolgere. Personalmente abbiamo riscontrato ottimi feedback da parte di clienti di UsaBox.

Alla fine mi conviene veramente considerando i costi di spedizione?

Dipende tutto dalla dogana: se un nostro amico ci invia un regalo e quindi sul pacco c’è la dicitura gift allora il risparmio sarà netto (non é però detto che non vengano applicati costi di dogana, soprattutto per un determinato valore e per apparecchi elettronici). Negli altri casi il risparmio non sarà davvero così allettante.

Se l’America è troppo lontana e ha costi di spedizione troppo elevati, possiamo anche pensare di acquistare l’iPhone in Europa, in primis Francia e Inghilterra.

Migliori offerte Adsl del momento