Android Ice Cream Sandwich é ufficiale, lancio atteso per ottobre novembre

Conferme dirette arrivano da Eric Schmidt, presidente di Google, il quale fa sapere, durante la conferenza svoltasi in quel di San Francisco: Android Ice Cream Sandwich sarà lanciato il mese prossimo o al massimo nel mese di novembre. Con questa nuova versione del celebre OS targato Google, si dovrebbe arrivare ad una fusione tra Honeycomb (3.x) e Gingerbread (2.3), riducendo in questo modo la frammentazione di versioni di Android disponibili.

O almeno questo é l’intento, perchè viene spontaneo chiedersi quali saranno i dispositivi che da Gingerbread saranno aggiornabili alla nuova versione di Android. Mentre per quanto riguarda i tablet e Honeycomb l’aggiornamento non dovrebbe creare alcun tipo di problemi dal punto di vista sia hardware che software, non dovrebbero esserci problemi né hardware né software, la questione potrebbe rivelarsi, forse, più difficoltosa per i dispositivi meno performanti.

Il Nexus Prime dovrebbe essere il primo dispositivo a essere nativo con Ice-Cream Sandwich 4.0, anche se al momento si tratta solo di supposizioni, in quanto non ci sono state dichiarazioni ufficiali. Quello che ormai però sappiamo, é che manca davvero pochissimo, quindi, per il nuovo corso di Android: Ice Cream Sandwich mira alla riunificazione della piattaforma, dopo la breve esperienza 2.x/3.x per adattarsi maggiormente sia a smartphone che tablet.

La nuova versione di Android, oltre a promettere la fusione di HoneyComb e Gingerbread in un unico sistema operativo universale, doterà i dispositivi di una interfaccia grafica innovativa e un più completo supporto all’HTML 5.

Vedremo se in queste poche settimane che ci separano da ottobre riusciremo ad ottenere qualche notizia in più in merito alla piattaforma open source e sulle novità che apporterà rispetto alle precedenti versioni.

Clicca qui per conoscere altre Caratteristiche di Android Ice Cream Sandwich!

Migliori offerte Adsl del momento