Risparmiare e aumentare durata batteria su iPhone

Nessun cellulare è così ricco di funzioni come l’iPhone. Ma è anche vero che nessun telefonino consuma così tanta energia come quello di Apple: resistere ad una giornata intensa di lavoro fatta da browsing su internet, visualizzazione di video, lettura e scrittura di email, diventa davvero difficile.

Esistono tuttavia dei piccoli accorgimenti che possono permetterci di aumentare la longevità del nostro dispositivo. Ecco come si può fare per risparmiare e aumentare la durata della batteria.



1) La prima cosa da fare per migliorare l’autonomia dell’iPhone è di tenere sempre attivo il sensore di luminosità, grazie al quale è possibile impostare la luminosità automatica (sarà il dispositivo ad abbassare la luminosità quando c’è molta luce). Per fare ciò, apriamo la schermata delle Impostazioni generali, scegliamo Luminosità e quindi attiviamo l’opzione Luminosità Automatica. In alternativa, è possibile scegliere in maniera manuale il valore di luminosità: un buon compromesso tra autonomia è visibilità è il valore di 70%.

2) I vari moduli di connettività (3G, HSDPA, ecc) influiscono pesantemente sulla durata della batteria dell’iPhone. Se non utilizziamo spesso gli auricolari o altri accessori Bluetooth, possiamo farne a meno: apriamo Impostazioni, quindi Generale e mettiamo su OFF la voce Bluetooth. Stesso discorso per il Wifi e la rete 3G: entrambe servono per avere maggiori velocità in download e upload, tuttavia consumano molta energia. Per disattivare il Wifi, entriamo in Impostazioni, Wifi e mettiamo la voce su OFF. Per disattivare il 3G, scegliamo Impostazioni, Generali, Reti e quindi OFF sull’opzione 3G.

3) L’iPhone ha l’antenna GPS integrata che permette di utilizzare molti navigatori sia online che offline, diciamo che sostituisce completamente un navigatore. Ma i moduli GPS consumano tantissima energi ed è bene attivarli soltanto quando è strettamente necessario: l’opzione per l’attivazione e disattivazione la possiamo trovare in ImpostazioniGeneraliServizi di Localizzazione.

4) Anche il traffico dati in background consuma molte risorse. Se non facciamo largo uso di email push, notifiche Twitter e così via, allora possiamo disattivare senza problemi il traffico dati. Per farlo, entriamo in “Mail, Contatti, Calendario” e mettiamo su OFF l’opzione relativa alla sincronizzazione dei dati. Nella stessa schermata è possibile impostare la frequenza di controllo dei messaggi di posta elettronica così non saranno in modalità push (ovvero controllo e download in tempo reale) e la batteria durerà molto di più.

5) Molti non lo sanno, ma il blocco automatico dello schermo aiuta l’autonomia dell’iPhone: entriamo in Impostazioni, Generali, Auto-Lock e scegliamo il periodo di tempo preferito (consigliamo 1 minuto).

6) Il lettore musicale dell’iPhone ha integrato un buon equalizzatore, tuttavia quest’ultimo riduce l’autonomia del telefono visto che vengono richieste diverse risorse da parte del processore: per disattivarlo, scegliamo Impostazioni, iPod e quindi OFF sulla voce Equalizzatore.

Seguire questi piccoli accorgimenti permette di aumentare di molto la durata della batteria nell’iphone.

Migliori offerte Adsl del momento