Cellulari Acer touch screen, economici e top di gamma

L’azienda di  Taipei in Taiwan é celebre soprattutto per la produzione di pc, é infatti il secondo produttore di personal computer nel mondo grazie soprattutto ai costi  più accessibili dei suoi prodotti, resi appetibili anche da una discreta dotazione hardware.

Acer é stata la prima azienda a immettere un Tablet PC, il modello TravelMate C100 (al contrario, molti credono sia stata Apple con il suo iPad). L’azienda di Tapei in questi ultimi anni ha saputo farsi apprezzare anche per la produzione di cellulari e smartphone. Ecco un elenco dei modelli touchscreen, completo di prezzi e caratteristiche, dal meno costoso al top di gamma.

Acer beTouch E110 è il telefono dedicato chi desidera sfruttare tutta la ricchezza del web in totale mobilità. Piccolo e compatto, con una semplice interfaccia touch (con un home screen a 5 pagine personalizzabile) e alla connettività ad alta velocità (3G+). Venduto al prezzo di un feature phone (circa 139 euro) con un’anima basata su Android e un processore STE PNX6715 da 416 Mhz (RAM 256 MB, ROM 256 MB). Fotocamera da 3 Mp, Gps integrato e slot per micro SD.

 

Acer beTouch E140, prezzo di vendita 189 euro. Un cellulare touchscreen da 2,8 pollici dal design elegante e raffinato, abbinato al potente sistema operativo Android OS. Ideale sia per il tempo libero che per il lavoro, con Microsoft Exchange possiamo sincronizzare le email, calendario e rubrica. Con DocumentsToGo potremo visualizzare i file nei più comuni formati del pacchetto Office: Word, Excel, Powerpoint e PDF. Sotto la scocca troviamo processore Qualcomm 7227 a 600 MHz, assistito da 256 MB di memoria RAM. Completano la dotazione del telefono una fotocamera posteriore da 3,2 MP, lo slot per micro-SD (fino a 32 GB). Da segnalare anche il Bluetooth 2.1+EDR, la tecnologia di connessione HSDPA (fino a 7,2 Mbps), il ricevitore GPS con supporto per A-GPS. La batteria prometta tra le 5 e le 6 ore di autonomia in conversazione e tra le 500 e le 400 ore in stand-by.

Acer LiquidMini al prezzo di 189 euro offre un dispositivo compatto e molto elegante. Dotato di display multi-touch da 3.2” di alta qualità funziona con il sistema operativo Android 2.2 Froyo e l’interfaccia utente Acer offre il massimo del controllo. Tutte le impostazioni da attivare o disattivare sono inserite nella barra di notifica: troviamo il WiFi, il Bluetooth, i profili suoneria e i controlli musica. Il comodo SocialJogger (aggregatore di Social Network) permette una perfetta integrazione degli account Facebook e Twitter, oltre a creare gruppi e filtri per una personalizzazione totale. Camera da 5.0 Mpixel, connettività HSDPA Radio FM e Ricevitore GPS integrato completano la dotazione del telefono.

Acer beTouch E400: con questo smartphone passiamo a una gamma più alta, che ne giustifica il prezzo di 239 euro circa. Si tratta anche in questo caso di uno smartphone Android con CPU Qualcomm MSM 7227 da 600 MHzma  e schermo touch resistivo più generoso (misura 3,2 pollici). Le caratteristiche principali sono la presenza di modulo HSPA e wifi, Android, A-GPS, slot per memory card. Dispone di una fotocamera da 3.2 megapixel con autofocus anche per le registrazioni ad alta risoluzione.

Acer Liquid E appartiene sempre  alla gamma di fascia alta, basato su sistema operativo Android 2.1, il cuore pulsante del dispositivo è una CPU Qualcomm Snapdragon 8250 con frequenza di 768 MHz (256 MB di RAM e 512 MB di ROM espandibili tramite microSD). Disponibile al prezzo di circa 259 euro, integra una fotocamera da 5 MP con autofocus, GPS, connettività HSDPA e WiFi, Bluetooth 2.0. Presente anche un connettore jack da 3,5 mm, accelerometro e supporto HSDPA a 7,2 Mbps.

Acer Liquid MT, costo di vendita 359 euro. Un prezzo giustificato dalla velocità 5 volte superiore rispetto alle versioni precedenti: il nuovo browser permette l’apertura delle pagine Internet più rapidamente, grazie anche al supporto Flash e all’ottimizzazione del motore JavaScript. HSDPA fino a 14,4 Megabyte (ricordiamo come sempre che la reale velocità di scambio dati è dettata dalla rete del provider di telefonia mobile utilizzato), display capacitivo, diagonale da 3,6 pollici e risoluzione WVGA con 16 milioni di colori. Troviamo Android 2.2 alla versione Froyo e un processore da 800 mHz che ne esaltano le potenzialità. Acer Liquid Metal ha una fotocamera da 5 MP e flash LED (e videorecording a 720p) per scattare in condizioni di illuminazione scarsa. Il cellulare è strutturato per riprodurre i video Xvid, i file Office allegati alle email possono essere visualizzati ed editati.

E arriviamo finalmente al top di gamma: Acer Stream. Un telefono a cui non possiamo dedicare solo poche righe, per cui vi rimandiamo direttamente a questo link, dove potrete trovare dettagli e caratteristiche complete dell’Acer Stream.

Migliori offerte Adsl del momento