Samsung Galaxy Tab 10.1, vendite bloccate in Europa

Samsung Galaxy Tab 10.1 è il tablet Android della nota azienda sud coreana, e a causa della denuncia di Apple per violazione di copyright le vendite sono state bloccate in Europa. Si tratta di una prima vittoria della casa di Cupertino, la quale tempo fa aveva denunciato Samsung per la violazione di proprietà intellettuali, non solo legate al design dei propri dispositivi, ma anche all’interfaccia utente e all’imballaggio.

Un tribunale tedesco di Düsseldorf tramite un’ingiunzione preliminare ha da poco proibito l’importazione di tutte le versioni del Samsung Galaxy Tab 10.1 in Europa in seguito alla denuncia da parte di Apple. Tale ingiunzione preliminare è molto simile alla scelta di un tribunale australiano di far ritardare la commercializzazione in Australia del tablet fino a quando la guerra legale tra le due aziende non si sarà conclusa in maniera definitiva.

Secondo la casa di Cupertino, Samsung, della quale  quindi le vendite sono bloccate, aveva copiato spudoratamente dall’Apple iPad 2 per la progettazione e la realizzazione del Galaxy Tab 10.1. Kristin Huguet, portavoce di Apple, in un’intervista a Bloomberg si è dichiarata soddisfatta della decisione presa dal tribunale tedesco:

Non è una coincidenza che l’ultimo prodotto della Samsung somigli tanto all’iPad, sia lato hardware che per l’interfaccia utente. Persino l’imballaggio è simile. Questo tipo di copia spudorata è dannosa e dobbiamo proteggere la proprietà intellettuale di Apple quando un’azienda ruba le nostre idee.

Samsung comunque non si arrende e i portavoce della compagnia asiatica si sono “dichiarati delusi per la decisione della corte”, e sono intenzionati ad agire con immediatezza in modo da garantire ai propri clienti in Europa e nel mondo la disponibilità del Galaxy Tab 10.1.

Migliori offerte Adsl del momento