Topolino per ipad, pc o Mac: la rivista é on line

Sono finiti i tempi in cui, entusiasti e quasi emozionati, andavamo in edicola a comprare l’ultimo numero del celebre fumetto. La tecnologia avanza inesorabilmente e anche Topolino, alla veneranda età di 80 anni compiuti in questi giorni, deve adattarsi agli incalzanti tempi moderni. Walt Disney Company Italia arriva alla svolta digitale e ieri mattina, presso lo WOW Spazio Fumetto di Milano, ha tenuto la conferenza stampa in cui ha annunciato la nuova disponibilità della rivista sulla tavoletta ipad.

La rivista leader nel settore dei fumetti per ragazzi sarà disponibile sul tablet Apple grazie ad un’applicazione dedicata che ci permetterà di scaricare i numeri della rivista formato digitale. Il download del software é disponibile su App Store.

Nessun cambiamento di genere e di contenuti, la testata manterrà le stesse caratteristiche del formato cartaceo, che rimarrà tale anche dal punto di vista del formato e dell’impaginazione sul display Apple, ma con qualche novità tecnologica: potremo per interagire direttamente con i contenuti del sito tramite alcune etichette gialle e nere disseminate tra le pagine.

Le versioni digitali non sono però limitate al solo iPad, anche i possessori di Mac e di qualsiasi altro pc potranno “sfogliare” le pagine della celebre rivista. Ricapitolando: per leggere Topolino sull’iPad basterà scaricare dall’App store l’applicazione gratuita Abbonamenti.it, registrarsi al sito e acquistare l’abbonamento per ricevere username e password per leggere la rivista dal sito stesso.

Chi invece vorrà leggerlo da pc dovrà soltanto registrarsi al magazine dal sito www.abbonamenti.it, acquistare abbonamento, ricevere password e username e sempre leggere il magazine dal sito stesso. Potremo scegliere tra tre formule abbonamento: 8, 26 o 52 numeri e costeranno rispettivamente 9.90, 29.90 e 49.90 euro. Si nota dunque che non si sta parlando di download di file, ma di accesso via web tramite username e password.

E così… Topolino avrà finalmente un vero mouse!

PS: per i tradizionalisti la rivista continuerà ovviamente a essere disponibile anche presso le edicole.

Migliori offerte Adsl del momento