Sony Ericsson Xperia Active, recensione caratteristiche

Sony Ericsson Xperia Active è il nome del nuovo smartphone Android prodotto dalla joint-venture nippo svedese e dedicato a tutti gli sportivi che desiderano avere sempre con sé il proprio cellulare, senza preoccuparsi di possibili danni derivati dagli urti, dall’acqua e dalla polvere. Sony Ericsson Xperia Active è infatti certificato per resistere alla polvere, alle cadute accidentali e può rimanere immerso in acqua fino a 30 minuti ad una profondità di  1 metro. Vediamo in questa anteprima le varie caratteristiche tecniche del telefono.

Presentato ufficialmente durante l’evento CommunicAsia 2011 di Singapore, il nuovo Sony Ericsson Xperia Active ha una scocca resistente a urti, polvere e acqua e, grazie ad un particolare trattamento, è possibile utilizzare lo schermo touch anche se quest’ultimo è bagnato.

Lo schermo del telefono ha una risoluzione di 320×480 pixel, una diagonale di 3 pollici ed è presente il Mobile Bravia Engine per l’ottimizzazione automatica dei colori. Il processore ha una frequenza operativa di 1 Ghz, la memoria interna è di 320 MB (espandibile fino a 32 GB tramite slot microSD), la fotocamera frontale VGA è l’ideale per le videochiamate, mentre sul retro troviamo un sensore da 5 Megapixel con autofocus, flash LED e supporto alla registrazione di video in HD 720p.

Dal punto di vista della connettività, non manca veramente niente a questo telefono: 3G, HSPA, Wifi b/g/n, Bluetooth 2.1, GPS con A-GPS, accelerometro, barometro e bussola digitale. Grazie poi alla tecnologia di ANT+ wireless networking technology, è possibile controllare sullo schermo del Sony Ericsson Xperia Active i propri battiti cardiaci in tempo reale.

Sony Ericsson Xperia Active sarà disponibile in Italia nel corso dell’estate, ad un prezzo non ancora comunicato.

Migliori offerte Adsl del momento