Apple iCloud streaming per iOS, download in autunno

Apple iCloud è il nuovo servizio di streaming dei file presenti in ogni dispositivo portatile iOS, vale a dire iPhone, iPad e iPod Touch. Lo stesso Steve Jobs ha sfruttato l’ultima parte della conferenza WWDC 2011 per presentare in anteprima ai giornalisti iCloud, un servizio di streaming totalmente gratuito e che punta ad essere qualcosa di più rispetto alle offerte della concorrenza in tema di “cloud computing”.

Come affermato dal CEO di Apple, “alcuni credono che il Cloud sia semplicemente un hard disk in cielo, ma noi crediamo che sia molto di più”. Il nuovo iCloud infatti non solo conserverà i contenuti multimediali in modalità cloud, ovvero in un server remoto sempre accessibile, ma sarà perfettamente integrato nelle app di sistema e sincronizzerà in maniera automatica tutti i dispositivi iOS collegati al medesimo account.

Apple iCloud effettuerà un backup completo di tutta la memoria di sistema (impostazioni, album fotografico, video, messaggi, applicazioni scaricate, documenti, iBooks), per renderlo poi sempre disponibile ad ogni ripristino o acquisto di un nuovo dispositivo con iOS.

Ovviamente non viene concesso uno spazio infinito: per esempio, le foto verranno archiviate nei server remoti di Apple per un periodo massimo di 30 giorni. Sarà inoltre possibile salvare via iCloud 1000 foto, non di più. Per quanto riguarda lo streaming musicale senza necessità di effettuare upload, tale funzionalità si chiamerà iTunes Match e avrà un prezzo annuale di 24.99 dollari, indipendentemente dal numero di brani presenti nella libreria.

Il nuovo iCloud sarà disponibile in autunno assieme a iOS 5.0, e fornirà gratis anche una casella di posta elettronica da 5 GB.

Migliori offerte Adsl del momento