Google Music Beta per Android e iPhone, video e immagini in anteprima

Google Music Beta per Android è il nuovo servizio di streaming musicale svelato in occasione dell’evento Google I/O 2011 e che per il momento è disponibile gratis nell’Android Market americano, ma che forse nel corso delle prossime settimane dovrebbe arrivare anche in Italia. In che cosa consiste Google Music Beta? Si tratta di un servizio che garantisce l’upload e l’ascolto in streaming di 20 mila tracce musicali tramite il proprio smartphone o tablet Android. In questa anteprima, completa di video e immagini, vediamo di scoprire in dettaglio l’offerta musicale targata Google.

Il primo passo da fare per usufruire del servizio di Google Music Beta per Android è scaricare nel proprio PC il software Google Music Manager, il quale serve per effettuare l’upload delle tracce musicali nel server remoto della compagnia di Mountain View. Il programma è dotato di un’interfaccia utente davvero semplice e intuitiva, e vi raccomandiamo di avere una connessione ADSL veloce nel caso di invio di una grande quantità di file musicali.

Una volta effettuato l’upload delle canzoni preferite sui server di Google, è possibile scaricare dall’Android Market l’applicazione ufficiale di Google Music. Il programma si integra in maniera perfetta con il player musicale già presente nel telefono, creando una lista separata dei file musicali presenti nella memoria interna e nel server cloud.

La qualità audio della canzoni è molto buona, grazie al supporto del bitrate di 320 kbps, e se siete in possesso di un Apple iPhone o un Blackberry Playbook, sappiate che potete usufruire di Google Music Beta grazie alla web-app dedicata.

Vi lasciamo infine a questo video dove potete vedere Google Music Beta per Android in azione.

Migliori offerte Adsl del momento