Apple iTunes Cloud, servizio streaming musicale in iOS 5.0

Apple iTunes Cloud è il possibile nome del nuovo servizio di streaming musicale che la casa di Cupertino ha intenzione di attivare con il prossimo aggiornamento del sistema operativo iOS 5.0. Quest’ultimo verrà presentato nel corso dell’evento WWDC 2011 (dal 6 al 10 giugno, presso il Moscone Center di San Francisco), assieme alla versione del sistema desktop MAC OS X Lion. Secondo le ultime indiscrezioni, Apple avrebbe già stretto degli accordi precisi con Warner Music e anche EMI, ed entro la prossima settimana dovrebbero firmare altri giganti della musica come Universal Music Group e Sony Music Entertainment.

Apple con il suo servizio di streaming musicale iTunes Cloud è l’ultima a partire dopo Google e Amazon, tuttavia la casa di Cupertino ha il vantaggio di avere una serie di servizi e funzionalità che la concorrenza per il momento non è in grado di offrire, soprattutto a causa delle restrizioni degli accordi di licenza vigenti.

Le negoziazioni con Warner Music ed EMI sono già concluse, mentre secondo le ultime indiscrezioni sarebbe ormai questione di pochi giorni per l’ok anche da parte di Sony Music Entertainment e Universal Music Group. Il servizio Apple iTunes Cloud sarà molto probabilmente una delle novità principali di iOS 5.0, e oltre allo streaming musicale dovrebbe permettere anche l’archiviazione della propria libreria su un server remoto.

A tal proposito, è stato scovato un brevetto depositato di recente dai legali di Cupertino e che svela la funzionalità “Local Storage of a Portion of Streamed Media Items”, ovvero la possibilità di scaricare sulla memoria interna del dispositivo una piccola porzione del brano musicale, in modo quindi da avviarne subito la riproduzione evitando i tipici tempi d’attesa dei file in streaming.

Migliori offerte Adsl del momento