iPhone 5 con Nano SIM, più piccola della Micro

L’Apple iPhone 5, conosciuto anche come iPhone 4S, potrebbe avere una Nano SIM, ovvero una SIM card molto più piccola di quella tradizionale e della Micro SIM, quest’ultima già presente nell’iPhone 4, iPad e iPad 2. Secondo quanto svelato da un dirigente dell’operatore telefonico Orange durante il Global Technology Summit organizzato da Reuters, la casa di Cupertino avrebbe chiesto all’ETSI (Istituto Europeo per gli Standard nelle Telecomunicazioni) la realizzazione di un nuovo standard per quanto riguarda le SIM Card. L’intenzione è quella di avere una Nano SIM, molto più piccola della Micro SIM.

Anne Bouverot ha svelato durante il Global Technology Summit di Reuters che Apple ha inviato all’ETSI una richiesta di realizzazione di un nuovo standard per quanto riguarda la realizzazione di una Nano SIM, più piccola della Micro SIM e che di conseguenza permetterebbe di avere più spazio all’interno del dispositivo e inserire una batteria più capiente.

Un portavoce dell’Istituto Europeo per gli Standard nelle Telecomunicazioni ha dato conferma della richiesta di Apple sulla realizzazione di una Nano SIM, tuttavia bisogna ancora vedere se tutti gli operatori telefonici sono d’accordo a riguardo.

In caso positivo, lo standard potrebbe diventare realtà in pochi mesi, e quindi potremo avere un iPhone 5 o un iPad 3 con Nano SIM, ma in caso negativo si dovrà attendere molto di più.

Migliori offerte Adsl del momento