Motorola Xoom, guida overclock processore a 1.5 Ghz

Motorola Xoom è il nuovo tablet Android 3.0 Honeycomb top di gamma dell’azienda statunitense, e in questa guida vediamo di spiegarvi in maniera dettagliata come effettuare l’overclock del processore fino ad una frequenza operativa di 1.5 Ghz, 500 Mhz in più rispetto alla frequenza originale.

Prima di spiegare come effettuare l’overclock del processore del Motorola Xoom fino ad una frequenza di 1.5 Ghz, desideriamo ricordare che l’operazione di overclock può portare a seri danni a livello hardware e software, pertando la redazione di SettimoCell non si assume alcuna responsabilità a riguardo.

Uno sviluppatore del noto forum XDA-Developers è riuscito ad effettuare l’overclock della CPU del Motorola Xoom in pochi passaggi, e per dimostrare che non si tratta di una notizia falsa ha provveduto a pubblicare su Youtube un video sulla frequenza del processore portata a 1.5 Ghz.

Prima di tutto è necessario effettuare l’operazione di sblocco del bootloader del Motorola Xoom (guida in inglese), e successivamente bisogna installare i permessi di root. Una volta fatto, scaricate questo file compresso ZIP, estraetelo nella cartella principale della memoria e riavviate il dispositivo in modalità “bootloader” tramite il seguente comando da terminale:

  • adb reboot bootloader

Copiate e sovrascrivete il file “boot.img”, salvate le modifiche e riavviate il Motorola Xoom con questi comandi:

  • fastboot flash boot xoom_ocboot.img
  • fastboot reboot

Copiate quindi il file “bcm4329.ko” nella cartella “System/lib/modules” e completate l’operazione digitando i seguenti comandi:

  • adb remount
  • adb push bcm4329.ko /system/lib/modules/bcm4329.ko
  • adb reboot

Migliori offerte Adsl del momento