Blackberry Curve Touch, prezzo e recensione Italia

Blackberry Curve Touch è il nuovo telefono prodotto da Research In Motion e che si differenzia dai modelli precedenti per l’assenza di una tastiera fisica, sostituita da un ampio schermo touch capacitivo da 3.25 pollici. L’arrivo sul mercato del Blackberry Curve Touch è previsto entro la fine dell’anno o al massimo entro i primi mesi del 2012, e per il momento non sono i noti i dettagli sul prezzo in Italia, tuttavia dal momento che il terminale appartiene alla fascia medio-alta, è possibile un prezzo di lancio intorno ai 300-400 euro.

Blackberry Curve Touch dovrebbe avere un prezzo in Italia intorno ai 300-400 euro, e sarà equipaggiato con il processore Qualcomm MSM 8655, il quale lavorerà alla frequenza operativa di 800 Mhz. Le reti supportate saranno le CDMA dell’operatore statunitense Verizon Wireless, tuttavia è probabile che i dirigenti dell’azienda canadese rendano disponibile in Italia una versione compatibile con la rete UMTS.

Il display full touch capacitivo ha una diagonale di 3.25 pollici e una risoluzione di 480×360 pixel, la fotocamera posteriore ha una risoluzione di 5 Megapixel, con possibilità di registrare video in alta definizione a 720p (1280×720 pixel).

La memoria interna del Blackberry Curve Touch è di 1 GB, espandibile fino a 32 Gb tramite il classico slot per schede microSD. L’hardware del terminale si completa con l’antenna GPS con supporto A-GPS, WiFi b/g/n, porta microUSB, chip NFC, Bluetooth 2.1, sensore di luce ambientale e accelerometro.

Migliori offerte Adsl del momento