NVIDIA Tegra 2 con processore a 1.2 Ghz e supporto 3D

NVIDIA Tegra 2 potrebbe presto ricevere un aggiornamento del processore, portando la frequenza operativa a 1.2 Ghz, ovvero 200 Mhz rispetto a quella standard, in modo da offrire il supporto nativo al 3D autostereoscopico. Quest’ultimo si basa su una nuova tipologia di display che non necessitano di speciali occhialini per offrire la visione 3D, con il lato negativo però che l’effetto 3D è godibile soltanto se si guarda lo schermo in maniera perfettamente frontale. La nuova versione del chipset NVIDIA Tegra 2 potrebbe arrivare sul mercato già nei primi di marzo, magari in occasione del Cebit 2011, il quale si terrà a Hannover, in Germania.

L’azienda di Santa Clara sta ormai completando gli ultimi ritocchi alla nuova versione del chipset Tegra 2, nome in codice T25, il quale sarà basato su un processore ARM Cortex A9 dual core da 1.2 Ghz e supperterà in maniera nativa la visione 3D autostereoscopica, ovvero che non necessita degli occhialini. Tutto ciò è possibile grazie alla tecnologia “parallax barrier” che usa celle singole per creare l’effetto 3D sul display.

Secondo le prime informazioni trapelate su Internet, la produzione della nuova versione del chipset NVIDIA Tegra 2 dovrebbe iniziare a marzo. Il chip sarà in grado di raggiungere un massimo di 5520 MIPS (milioni di istruzioni per secondo), e sarà giusto l’antipasto di quello che la casa californiana ha in serbo per il mercato degli smartphone e tablet PC. Il prossimo anno infatti verrà svelato il chipset Tegra 3, equipaggiato con un processore quad core di nuova generazione.

Migliori offerte Adsl del momento