iPhone bug della Sveglia, come risolvere il problema

L’Apple iPhone ha iniziato il nuovo anno con un bug della Sveglia: in pratica, se l’allarme dell’applicazione Sveglia non è impostato in modalità ricorrente, il telefono semplicemente non suonerà e lascerà nelle braccia di Morfeo il possessore del melafonino. Tale bug è stato immediatamente segnalato ad Apple, e prontamente i portavoce dell’azienda hanno risposto che il Bug si sarebbe risolto da solo entro il 3 Gennaio, ma purtroppo non è così. Come si può risolvere il problema? Scopriamolo assieme.

Il 2011 di Apple non poteva certo iniziare in una maniera peggiore. Tutti i possessori di iPhone infatti si sono ritrovati a letto più del dovuto a causa di un fastidioso bug della Sveglia che non ha suonato se era disattivata la modalità ricorrente.

Qui di seguito la dichiarazione ufficiale di Apple a riguardo:

“Siamo a conoscenza del problema riguardante la sveglia di iPhone, gli allarmi ripetuti non funzioneranno l’1 o il 2 gennaio. I clienti con un allarme a ripetizione potranno reimpostarli manualmente per questi due giorni, poi tutto funzionerà normalmente a partire dal 3 gennaio”.

Il problema è che il bug della Sveglia continua ad esserci, nonostante sia già passato il 3 Gennaio. Per ora, l’unica soluzione consiste nell’attivare sempre la modalità ricorrente, in attesa che la casa di Cupertino renda disponibile una patch o l’iOS 4.3 per risolvere in maniera definitiva tale errore di programmazione.

Migliori offerte Adsl del momento