Apple iPad 2 caratteristiche tecniche in Anteprima

L’Apple iPad 2 molto probabilmente verrà presentato ufficialmente dalla casa di Cupertino tra circa un mese, e in questo articolo di anteprima vediamo di riassumere tutte le caratteristiche tecniche trapelate nelle scorse settimane. L’iPad 2 di Apple è sempre più al centro dell’attenzione dei media e degli utenti, e scopriamo insieme quali potrebbero essere le caratteristiche tecniche che lo differenzieranno dalla concorrenza.

La maggior parte dei siti web specializzati è d’accordo su un fatto: l’iPad 2 quasi sicuramente avrà una doppia fotocamera, magari posteriore da 5 Megapixel e frontale da 1 o 2 Megapixel. Grazie a tale caratteristica, i possessori del futuro tablet della casa di Cupertino potranno scattare foto, registrare video in alta definizione e anche effettuare videochiamate gratuite tramite il servizio Facetime. La fotocamera servirà inoltre per la lettura dei codici a barre o per applicazioni di realtà aumentata (augmented reality).

Secondo diverse indiscrezioni, il prossimo Apple iPad 2 dovrebbe avere più memoria RAM, raggiungendo i 512 MB dell’iPhone 4, e anche un processore di nuova generazione, molto probabilmente un Apple A5 dual core che garantirà ottime prestazioni sia in ambito 2D che 3D. Non dovrebbe poi mancare un giroscopio su 3 assi, già presente nell’iPhone 4, un peso ridotto rispetto all’attuale versione e un profilo leggermente più sottile, magari con bordi meno spessi e una curvatura in pieno stile MacBook Air.

Anche lo schermo LCD dovrebbe subire un aggiornamento tecnico: difficilmente vedremo l’adozione di un Retina Display, in quanto la risoluzione è già elevata, tuttavia potrebbero esserci dei miglioramenti per quanto riguarda la retroilluminazione, il risparmio energetico e l’angolo di visione con tecnologia IPS.

La tecnologia e l’informatica si evolvono di continuo, e quello che era costoso un anno fa potrebbe non esserlo più al giorno d’oggi. Ecco perchè consideriamo credibile l’indiscrezione che vede l’iPad 2 disponibile con nuovi tagli di memoria flash, fino ad un massimo di 128 GB. Potrebbe poi essere presente uno slot per schede di memoria Secure Digital e anche una porta micro-USB, per la ricarica della batteria e il collegamento al PC. Abbiamo dimenticato qualcosa? Certamente, c’è ancora… one more thing… ma per scoprire cosa bolle in pentola in casa Apple, occorre aspettare la conferenza stampa di Steve Jobs tra circa un mese.

Migliori offerte Adsl del momento