Apple iPhone 5 forse con display 3D e processore dual core

L’Apple iPhone 5 forse potrebbe essere equipaggiato con un display 3D autosteroscopico e un processore dual core. L’indiscrezione arriva direttamente dall’analista Ben Wood dell’azienda CCS Insight, il quale ha fatto sapere in un’intervista che il futuro iPhone 5 potrebbe cavalcare l’onda di successo del 3D: lo schermo del prossimo smartphone della casa di Cupertino potrebbe infatti supportare la tecnologia del 3D autosteroscopico, e il terminale potrebbe avere un aumento di potenza elaborativa grazie alla presenza di un processore dual core.

L’analista Ben Wood tuttavia non è completamente convinto sull’idea di un iPhone 5 con display 3D autosteroscopico, in quanto non si tratterebbe di una novità sul mercato. Già adesso sono disponibili in Giappone alcuni smartphone prodotti da Sharp che si basano sulla tecnologia che permette di godere del 3D senza l’utilizzo degli occhialini appositi.

Apple da sempre punta sull’effetto sorpresa e sulle novità tecnologiche. Ecco perchè nell’iPhone 5 ci potrebbe essere una tecnologia inedita per quanto riguarda il 3D autostereoscopico. La casa di Cupertino inoltre ha di recente stretto un accordo con Toshiba per la costruzione di una nuova fabbrica nella prefettura di Ishikawa (Giappone) per la produzione dei futuri schermi LCD per il futuro iPhone 5. Secondo diverse indiscrezioni, Toshiba sarebbe appunto al lavoro su una tecnologia di nuova generazione da applicare agli schermi 3D autostereoscopici.

L’analista del CCS Insight vede anche possibile la presenza di un processore dual core nell’Apple iPhone 5, il quale dovrebbe garantire ottime prestazioni nella gestione di foto e video in 3D, anche in alta definizione 1080p.

Migliori offerte Adsl del momento