Sony Ericsson Z1, benchmark deludente per il playstation phone

Sony Ericsson Z1, il nuovo e originale playstation phone che suscita tanta curiosità tra gli utenti, é stato provato per la prima volta con un contenuto 3D, in questo caso un benchmark. Il risultato non è esaltante, ma ricordiamo si tratta di un prototipo con software non ottimizzato.

Il nuovo filmato pubblicato da Engadget mostra il Sony Ericsson PlayStation Phone (il cui nome in codice é Zeus Z1, non sappiamo se il nome perdurerà fino al lancio) alle prese con il benchmark Neocore di Qualcomm. Come possiamo vedere dal video lo smartphone raggiunge 24,4 fps di media, per capire quanto sia basso questo punteggio, il playstation phone é paragonato a quanto ottenuto con un Nexus S: 55.6 frames al secondo. Bisogna tenere conto del fatto che si tratta di un prototipo con software non ottimizzato, quindi le conclusioni che si possono trarre al momento hanno poco valore.

Il formato non aggiunge nulla di nuovo rispetto alle caratteristiche, tuttavia questa è un’ennesima dimostrazione che il prodotto è reale e sempre più prossimo all’uscita, che si vocifera avvenga a marzo 2011, con presentazione al Mobile World Congress di febbraio. Il PSP Phone, o Sony Ericsson Z1, sarà il primo smartphone a sancire il sodalizio tra cellulare e console per i videogiochi, cercando di sfruttare al meglio il settore dei giochi per smartphone.

Come abbiamo visto in immagini e video precedenti, si tratta di un umo smartphone slide che, al posto di offrire una tastiera QWERTY, presenta un touchpad, probablimente multitouch, affiancato dai controlli tipici delle console playstation. Il display del Sony Ericsson Z1 dovrebbe avere dimensioni comprese tra 3,7 e 4,1 pollici.

Migliori offerte Adsl del momento