Samsung Nexus S potrebbe utilizzare chip NFC

Samsung Nexus S forse potrebbe utilizzare il nuovo chip NFC: tale indiscrezione arriva in seguito all’annuncio ufficiale dell’azienda sud coreana di un chip per cellulari in grado di supportare la tecnologia NFC (Near Filed Communications), la quale sarà impiegata in futuro per effettuare pagamenti nei negozi tramite cellulare semplicemente avvicinando il terminale ad un apposito sensore. Una sorta di carta di credito già presente nell’hardware del telefonino.

Il Samsung Nexus S sarà il successore diretto del Google Nexus One, e potrebbe avere al suo interno il chip NFC recentemente sviluppato dalla casa sud coreana. Tale chip avrà inclusa una memoria flash, e anche i futuri Apple iPhone e RIM Blackberry potrebbero utilizzarlo. In casa Android, il primo smartphone a sfruttare la nuova tecnologia di scambio dati NFC sarà proprio il Samsung Nexus S, terminale top di gamma equipaggiato con il sistema operativo Android 2.3 “Gingerbread” e che sarà disponibile in tutti i mercati mondiali entro i primi mesi del 2011.

Tae-Hoon Kim, vice presidente della DDI e C&M di marketing, divisione System LSI, Samsung Electronics, ha rilasciato la seguente dichiarazione a riguardo:

Come momento per costruire smartphone con connettività NFC, ci auguriamo di poter garantire una base competitiva nelle soluzioni NFC-based con la nostra nuova tecnologia NFC, che offre interessanti caratteristiche come la progettazione di soluzioni mobile a bassa potenza e sensibilità RF avanzata. NFC è riconosciuto in tutto il settore come un modo semplice ed efficace per trasmettere informazioni cifrate tra dispositivi mobile o tra dispositivi mobile e altri dispositivi fissi NFC-enabled come chioschi.

Migliori offerte Adsl del momento