Display AMOLED: aumento della produzione nel 2011

I display AMOLED vedranno un aumento della produzione nel 2011: è questa la recente dichiarazione di Samsung, l’azienda sud coreana che ora come ora sta incontrando diverse difficoltà nella produzione di schermi con tecnologia AMOLED. L’aumento della produzione sarà possibile grazie alla collaborazione con altre industrie coreane, taiwanesi e cinesi.

Nel corso del prossimo anno Samsung Mobile Display non dovrebbe più avere problemi di produzione di schermi AMOLED, in quanto nel 2011 verrà avviata una seconda linea produttiva in collaborazione con LG. Fabbriche di display di tipo AMOLED verranno aperte anche a Taiwan e a Singapore, mentre in Cina verranno presto inaugurati degli stabilimenti di produzione di schermi OLED, ovvero a matrice passiva. La concorrenza è destinata ad aumentare sempre di più, con netti vantaggi per i consumatori.

Gli schermi LCD degli smartphone di fascia alta andranno in pensione il prossimo anno? E’ molto probabile, visto che non esiste solo l’AMOLED e l’OLED come alternativa, ma anche il Super LCD, tecnologia sviluppata da Sony e che verrà inclusa in molti smartphone equipaggiati con i sistemi operativi Android e Windows Phone 7.

Secondo un’analisi di Digitimes Research, nel prossimo anno ci sarà un notevole incremento della produzione di display AMOLED, per un totale di 168 milioni di unità disponibili, con la quota di Samsung Mobile Display che scenderà dal 90% al 70%.

Migliori offerte Adsl del momento