Windows Phone 7 e micro sd, un aggiornamento é la soluzione

Windows Phone 7 ha un bug che crea problemi nell’utilizzo delle memory card microSD. Il problema é stato segnalato soprattutto in America e con riferimento particolare al Samsung Focus (un modello però poco diffuso in Europa).

Windows Phone 7 presenta delle incompatibilità con le memory card microSD che permettono di espandere la memoria di massa del device. L’OS non era stato pensato per accogliere memorie espandibili, secondo la tesi del sempre informato Engadget.com.

Gli utenti segnalano l’impossibilità di utilizzare la scheda con altri dispositivi dopo averla impiegata con Windows Phone 7. Il problema sembra derivare dai requisiti di sistema richiesti dal sistema operativo. Un difetto nativo quindi, la cui soluzione potrebbe essere soltanto il rilascio di una patch apposita.

Un aggiornamento dovrebbe proteggere i Windows Phone 7 dal rischio di dover buttare via le microSD date in pasto alla slot di uno smartphone con il nuovo OS oltre che qualche malfunzionamento del terminale stesso che può riavviarsi.

Microsoft non ha ancora espresso una comunicazione ufficiale sull’argomento, ci aspettiamo comunque un aggiornamento straordinario mirato proprio a risolvere il bug.

Migliori offerte Adsl del momento