Iphone jailbreak: tutte le guide per sbloccarlo

Il jailbreak dell’iPhone è un’operazione di qualche minuto e che non necessita di elevate competenze tecniche in materia, in quanto le utility disponibili sono sempre più semplici da utilizzare. Tuttavia, in giro sul Web è possibile trovare diverse soluzioni per effettuare il jailbreak dell’iPhone, e sebbene il risultato finale sia lo stesso, cambia un po’ il metodo di esecuzione. La redazione di SettimoCell in questi mesi ha spesso trattato il tema iPhone Jailbreak, e con questo articolo vediamo di riassumere sinteticamente tutte le guide per sbloccarlo.

Limera1n (link articolo) è l’utility di Jailbreak sviluppata da Geo Hot e compatibile con l’Apple iPhone, iPad e iPod Touch. Usare Limera1n è davvero semplice: basta avviare il programma, collegare il dispositivo Apple al PC tramite cavo USB, fare clic sul pulsante “make it ra1n”, premere i tasti Home e Power per attivare il Recovery Mode e attendere il completamente dell’installazione del Jailbreak.

JailbreakMe (link articolo) è un’altra utility di Jailbreak per l’iPhone, e l’installazione in questo caso è davvero una passeggiata. Vi consigliamo comunque di effettuare un backup completo della memoria del telefono tramite iTunes prima di procedere. Una volta effettuato il backup dei dati, avviate il browser Safari, aprite la pagina Web http://jailbreakme.com , spostate il cursore da sinistra verso destra e attendete il completamente dell’installazione del Jailbreak.

Pwnage Tool (link articolo) ha una compatibilità molto elevata ed è tra le migliori utility di Jailbreak per iPhone, iPad, Apple TV e iPod Touch in quanto permette di personalizzare con cura il custom firmware. Una volta avviato il programma, collegate il dispositivo al PC tramite cavo USB, selezionate la modalità avanzata, cliccate sulla freccia blu, scegliete il file iOS originale e fate clic su “Globali” per continuare. Prima di procedere con l’installazione del Jailbreak, è possibile decidere se sbloccare o meno il telefono (opzione da scegliere soltanto se si è in possesso di un iPhone straniero) e personalizzare il repository di Cydia.

Sn0wbreeze (link articolo) funziona in maniera molto simile a Pwnage Tool: basta infatti connettere l’iPhone al PC tramite cavo USB, avviare l’utility e seguire le brevi istruzioni su schermo per completare l’installazione del custom firmware con Jailbreak.

Migliori offerte Adsl del momento