Psp phone cinese, clone a prezzo stracciato

Playstation phone o meglio noto come PSP phone, é il nuovo esperimento tecnologico che unisce l’entertainment della PSP con la funzione cellulare. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi del sito Engadget sul prototipo di PlayStation Phone, la Sony ha finalmente confermato ufficialmente che non si tratta di un fake ma il nuovo prodotto PSP Phone è in cantiere e presto sarà una realtà. I cinesi, scopiazzatori per eccellenza, ovviamente non tardano a lanciare il clone, addirittura battendo i tempi dell’originale: non sono rari i casi in cui il clone arriva prima dell’originale e a prezzo a dir poco concorrenziale. E’ il caso, a quanto pare, anche del PSP Phone.

In attesa del Playstation Phone che Sony Ericsson dovrebbe prima o poi mettere in vendita e di cui ancora non si conosce il prezzo, ecco arrivare dalla Cina un clone del cellulare+console di gioco PSP. Si tratta di Unmei Q5 con un display da 3.5 pollici touchscreen resistivo, doppia fotocamera anteriore per le videochiamate (0.3 megapixel) e posteriore (2 megapixel), ovviamente non manca la funzionalità dual sim, i cellulari cinesi sono infatti spesso provvisti di doppio slot per SIM Card, jack audio da 3.5 millimetri, JAVA ed emulatore NES per i videogiochi.

Scontata ma sempre apprezzatissima la presenza di radio FM, player multimediale e slot di espansione di memoria microSD. E udite udite, il sistema operativo é il sempre più diffuso Android di Google, anche se al momento non ci sono conferme. Il Q5 è venduto in due colori, bianco e nero, con due batterie, cavo dati, caricabatterie, cuffie auricolari e pennino, di tutto, di più. Il prezzo? Solo dei “miseri” 50 euro… Non so quanti di voi siano felici all’idea di una psp Android e funzioni da cellulare integrate ma sicuramente si tratta di un’idea innovativa che potrebbe risquotere inattesi successi… staremo a vedere!

Migliori offerte Adsl del momento