Pioneer: Navigatore GPS Android sul parabrezza auto tramite Laser

Pioneer ha presentato alla fiera CEATEC JAPAN 2010, conclusasi il 9 ottobre, il prototipo di un nuovo dispositivo che utilizza un fascio di luce laser per proiettare sul parabrezza dell’automobile le immagini di un navigatore GPS. Quest’ultimo si aggiorna in tempo reale grazie alla connessione senza fili con lo smartphone Android. Pioneer con il suo nuovo prototipo ha lasciato tutti i presenti a bocca aperta, poichè fino ad oggi non si credeva possibile la proiezione di immagini di qualsiasi genere su una superficie trasparente come il vetro.

Pioneer ha deciso di svelare il suo nuovo prototipo alla fiera CEATEC JAPAN 2010: si tratta di un proiettore laser di nuova generazione in grado di mostrare sul parabrezza dell’auto le immagini in tempo reale di un navigatore GPS. Con questa soluzione, il guidatore non dovrà più perdere tempo a guardare nel piccolo schermo tipico dei navigatori satellitari tradizionali, in quanto avrà una grande immagine della navigazione GPS su una parte del parabrezza. Potete visualizzare in basso un video sul funzionamento del prototipo del proiettore laser:

Il prototipo sviluppato dall’azienda giapponese utilizza un laser per proiettare sul vetro un’immagine caratterizzata da una palette di 16 milioni di colori, contrasto elevato e alta luminosità. Il risultato finale è molto buono: le dimensioni dell’immagine infatti sono circa il doppio di quelle dello specchietto retrovisore, e quindi circa quattro volte tanto rispetto al display di un navigatore GPS tradizionale.

Il prototipo mostrato al CEATEC JAPAN 2010 era collegato direttamente ad uno smartphone Android, e i rappresentanti della compagnia hanno fatto sapere che il proiettore laser di Pioneer sarà disponibile in tutti i mercati mondiali entro il 2012.

Migliori offerte Adsl del momento