IP Webcam: trasformare cellulare Android in webcam remota

IP Webcam è un’applicazione gratuita per tutti i cellulari Android in grado di trasformare lo smartphone in una webcam remota tramite WiFi. IP Webcam può essere quindi utilizzata per avere una webcam senza fili, compatibile anche con applicazioni come Skype per Windows. Vediamo insieme le caratteristiche principali di questo interessante software per Android.

Utilizzare IP Webcam è davvero molto semplice: una volta avviato, comparirà una schermata riguardante diverse impostazioni. E’ possibile scegliere di rendere privato il flusso video tramite la creazione di un nome utente e password. Inoltre è possibile impostare la grandezza dell’immagine della webcam, i fotogrammi per secondo, la qualità dell’immagine e la porta TCP (da aprire in caso di firewall). Consigliamo di non impostare la qualità al massimo per evitare video a scatti.

Dopo aver finito di configurare IP Webcam, comparirà sullo schermo del cellulare un indirizzo Web, da copiare nella barra degli indirizzi del browser del PC per visualizzare il flusso video. E’ possibile visualizzare quest’ultimo anche con programmi compatibili con lo streaming dei video, come VLC Media Player.

Le possibili applicazioni di IP Webcam sono diverse: non solo si può utilizzare per la videochiamata con Skype e altri programmi di VOIP Chatting, ma si può per esempio appoggiare il cellulare sulla finestra per controllare in remoto dal PC la propria automobile o la porta d’ingresso.

IP Webcam necessita di Android 2.2, ed è possibile scaricarlo direttamente dall’Android Market, dal sito AppBrain o anche dal seguente QR Code. Un’applicazione simile sempre per Android è Qik, mentre gli utenti iPhone dovranno cercare nell’App Store il software iWebCamera.

Migliori offerte Adsl del momento