HTC abbandona lo schermo AMOLED in favore del Super LCD (SLCD)

Il produttore HTC ha appena dichiarato tramite un comunicato stampa sul proprio sito ufficiale che a partire dal mese di agosto i terminali Desire e Nexus One, entrambi dotati del sistema operativo Android, non verranno più prodotti con lo schermo AMOLED di Samsung, bensì con i nuovi Super LCD di Sony.

La scelta di HTC di non commercializzare più i terminali Desire e Nexus One con gli schermi AMOLED è legata essenzialmente alla scarsa disponibilità di quest’ultimi da parte del fornitore Samsung. La domanda degli HTC Desire e del Nexus One è aumentata sempre di più nel corso degli ultimi mesi, e il produttore taiwanese si è quindi visto costretto a cambiare il proprio fornitore di display, passando a Sony con i suoi nuovi Super LCD.

Il produttore taiwanese ha spiegato in una nota che il Super LCD è l’ultima generazione di schermi LCD, ed è in grado di offrire prestazioni migliori rispetto ai precedenti pannelli LCD, oltre a consumare cinque volte di meno grazie a delle ottimizzazioni nel risparmio energetico. Non solo, il Super LCD offre anche un angolo di visione più ampio.

Il sito HowardForums ha realizzato un video dimostrativo, dove vengono confrontati gli schermi Super LCD (HTC Desire), AMOLED (Nexus One), LCD (Motorola Milestone) e Super AMOLED (Samsung Wave). Potete visualizzare il video seguendo questo collegamento. Da alcune angolazioni il Super AMOLED rimane superiore, ma in generale il Super LCD di Sony esce vincitore dal confronto, soprattutto per quanto riguarda il risparmio energetico e la resa dei colori.



Migliori offerte Adsl del momento