Apple: problema antenna iPhone 4 non risolto

iPhone 4 continua ad avere problemi con la ricezione dell’antenna e Apple ieri conferma, con una riunione speciale diretta sempre da Steve Jobs, che il dilemma di tutti i primi utenti che lo hanno acquistato non può essere risolto semplicemente con un aggiornamento software. Aggiornamento che in realtà avrebbe solamente ingannato l’utente, come sostiene il New York Times, perchè avrebbe solamente ingigantito l’icona della ricezione rete sull’iPhone 4 facendo finta che il problema non sussistesse.

Il metodo risolutivo di Apple sarà un case paraurti gratis per tutti i primi utenti che lo dovranno applicare sul proprio dispositivo. Il termine ultimo per richiedere il case gratis è il 30 settembre 2010, data in cui l’azienda dovrebbe presentare un nuovo iPhone 4 ridisegnato per risolvere il problema. Ma queste sono voci e Apple non vuole dire esplicitamente nulla.

Perchè? Semplice, se il 30 settembre sarà presentato un nuovo dispositivo tutte le unità di cellulari prodotte fino ad ora non saranno vendute con ovvia perdita monetaria per Apple. Quel che è sicuro è che nessuno, fino a risolvimento del problema con l’antenna, acquisterà il nuovo iPhone 4. Invece di fare tanta propaganda, finte dimenticanze di telefonini in vicinanze di giornalisti di Gizmodo e video HD dimostrativi del prodotto con Ceo & Co, l’azienda avrebbe dovuto controllare meglio le prestazioni del proprio cellulare perchè, in fin dei conti, si tratta di un cellulare e non solamente un riproduttore multimediale.

Tra formidabili processori, ram e schermi con enormi risoluzioni, Apple è caduta sulla cosa più semplice: la ricezione della rete con l’antenna.

Ecco il video della riunione di ieri.

Migliori offerte Adsl del momento