HTC giustifica gli aggiornamenti in ritardo di Android

htc-android

HTC e’ uno dei produttori che rilascia gli aggiornamenti di Android con molto ritardo rispetto alla concorrenza, e molto spesso gli utenti si ritrovano costretti ad installare firmware non ufficiali per avere sul proprio smartphone la versione aggiornata del sistema operativo Android. Dopo diverse lamentele e critiche da parte di stampa e consumatori, HTC ha finalmente deciso di spiegare il perche’ di tanto ritardo rispetto alla concorrenza per quanto riguarda gli aggiornamenti del sistema operativo mobile di Google.

I terminali di HTC saranno tra gli ultimi a ricevere il tanto atteso aggiornamento ad Android 2.2, e a tal proposito e’ intervenuto Eric Lin, PR globale e online community manager di HTC, dichiarando che ci vuole tempo per convertire tutte le applicazioni sviluppate internamente da HTC e controllare che ognuna di esse funzioni correttamente sui terminali aggiornati al nuovo sistema operativo:

Non si tratta di un semplice progetto da una settimana. Dobbiamo essere sicuri che tutte le nostre applicazioni stanno sfruttando le novita’ di Android 2.2 Froyo. Inoltre dobbiamo controllare che tutte le applicazioni funzionino senza problemi sul nuovo sistema operativo, oltre a controllare che i terminali non abbiano problemi hardware e software di alcun genere.

HTC ha anche aggiunto che l’aggiornamento alla nuova versione 2.2 di Android verra’ rilasciato entro 6 mesi, possibilmente entro l’estate, in quanto la maggior parte dei cambiamenti e’ avvenuta nel corso dell’aggiornamento dalla 1.5 alla 2.1:

Gli sviluppatori di Android hanno introdotto diversi miglioramernti nella versione 2.2, tuttavia non hanno stravolto l’interfaccia utente, rendendo il passaggio di versione piu’ semplice e veloce da testare.

Migliori offerte Adsl del momento