Snapdragon: processore dual core 1,2 Ghz

qualcomm-snapdragon-chip

Il chip Snapdragon per smartphone non si ferma alla barriera di 1Ghz di potenza e arriva a 1,2 Ghz con processore dual core. La compagnia Qualcomm ha svelato l’esistenza del nuovo chip Snapdragon dual core nel corso della fiera Computex 2010 di Taipei, uno degli appuntamenti mondiali piu’ importanti dell’anno dedicato all’informatica. Il nuovo processore Snapdragon dual core a 1,2 Ghz introduce diverse novita’ e porta nel mondo dei cellulari alcuni pro e contro.

La compagnia Qualcomm durante la fiera Computex 2010 di Taipei ha annunciato l’esistenza del nuovo processore Snapdragon dual core con frequenza di lavoro a 1,2 Ghz. Si tratta del primo chip con tecnologia dual core destinato al mercato mobile, e sara’ disponibile per i terminali con tecnologia HSPA+ e 1xEV-DO Rev.B.

Il nuovo chip Snapdragon, nome in codice MSM8660, integra la tecnologia GPS, un chip audio con integrato il risparmio ottimizzato dell’energia, un processore grafico in grado di elaborare immagini 2D e 3D sviluppate con le API OpenGL 2.0 e OpenVG 1.1, supporta la codifica e decodifica video in alta risoluzione fino a 1080p (1920×1080 pixel), supporta display di tipo WXGA con risoluzione massima di 1280x8oo pixel.

I due core del chip Snapdragon MSM8660 permettono quindi di avere sul proprio smartphone applicazioni piu’ veloci e video HD privi di qualsiasi scatto e artefatto grafico. Di contro, maggiore potenza d’elaborazione a disposizione significa minore durata della batteria e possibile surriscaldamento del terminale dopo lunghe sessioni di lavoro. I dirigenti di Qualcomm hanno riferito ai microfoni dei colleghi di Engadget che sono ancora in corso le trattative con i vari produttori di cellulari per integrare il nuovo Snapdragon dual core a 1,2Ghz nei prossimi modelli, pertanto si dovra’ attendere ancora qualche mese prima di vedere all’opera  il processore MSM8660.

Migliori offerte Adsl del momento