Ovi store: pagamento con credito del cellulare, accordo Nokia Telecom

ovi store nokiaComprare applicazioni pagando con il credito del nostro cellulare non é più un miraggio. In Italia gli e-store faticano a decollare come oltreocano a causa delle scarsa propensione ad utilizzare le carte di credito e così Nokia e Telecom hanno pensato bene di trovare un’alternativa.

Da oggi – leggiamo nel comunicato ufficiale di Telecom e Nokia – l’importo relativo alle applicazioni acquistate potrà essere scalato direttamente dal proprio credito telefonico per i clienti prepagati o addebitato in bolletta per i clienti con abbonamento.


L’Ovi Store di Nokia è accessibile da oltre 100 cellulari Nokia e offre un vastissimo catalogo di applicazioni che vanno dai contenuti per personalizzare il proprio terminale con sfondi e suonerie, giochi, widget, podcast ed anche video e strumenti business. La nuova modalità di pagamento sicuramente guadagna in termini di sicurezza e immediatezza ma consente, per ora, di acquistare applicazioni dal costo massimo di due euro: questa é l’unica restrizione decisa dai giganti, sebbene si tratti, almeno a quanto dichiarato nel comunicato, di una limitazione momentanea.

Il nuovo accordo  per Ovi store, rafforza ancora di più la partnership tra Nokia e Telecom Italia che, dal 2009, offrono ai clienti Tim il servizio Nokia Messaging per accedere alla posta elettronica in mobilità, rendendo così la gestione delle e-mail in maniera semplice e immediata direttamente dal proprio cellulare.

Migliori offerte Adsl del momento